WTCR | Baldi e Csuti vincono le prime due gare della Esports Series a Budapest

Tutti i risultati

Gergo Baldi e Zoltán Csuti hanno vinto le prime due gare dell'Esports WTCR Series all’Hungaroring per M1RA Esports.
WTCR | Baldi e Csuti vincono le prime due gare della Esports Series a Budapest

È andato in scena ieri sera il primo appuntamento della Esports WTCR Series, il campionato virtuale del FIA WTCR che tiene alta la presenza del motorsport in questo periodo difficile. Gergo Baldi e Zoltán Csuti hanno vinto le due gare dell’Hungaroring per M1RA Esports.

Il resoconto di Gara 1

Sul simulatore RaceRoom, Baldi (Hyundai i30 N TCR) ha vinto la prima partendo dalla pole position nonostante le pressioni di Moritz Löhner (Williams Esports, Cupra TCR), che alla fine chiude alle sue spalle per 0″267. Kuba Brzezinski (Williams Esports, Lynk & Co 03 TCR) è terzo, seguito da Bence Bánki (Red Bull Racing Esports, Honda Civic Type R TCR), e Jack Keithley (Williams Esports, Audi RS 3 LMS). Mat’o Homola (Hyundai i30 N TCR) è il migliore dei veri piloti del WTCR tagliando il traguardo 18°, con dietro Esteban Guerrieri (Honda Civic Type R TCR), Niels Langeveld (Audi RS 3 LMS), Norbert Michelisz (Hyundai i30 N TCR) e Tiago Monteiro (Honda Civic Type R TCR).

Il resoconto di Gara 2

L’ungherese Csuti ha invece beneficiato di un contatto finale fra Tim Heinemann e Nikodem Wisniewski (Williams Esports, Lynk & Co 03 TCR) per vincere Gara 2; 2° Alexander Dornieden (FA Racing Esports, Lynk & Co 03 TCR). Heinemann, che aveva terminato il primo round 10° ed era partito dalla pole della griglia invertita, è riuscito comunque a tenersi il 3° posto nonostante gli assalti di Adam Pinczes (Williams JIM Esports, Cupra TCR) e Wisniewski. Baldi è ottavo e ora ha un +5 in classifica su Csuti. Yann Ehrlacher (Lynk & Co 03 TCR) è 17° e migliore dei concorrenti del WTCR, poi a seguire troviamo Mato Homola, Mikel Azcona (CUPRA TCR), Kevin Ceccon (Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR) e Tiago Monteiro (Honda Civic Type R TCR).

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati