WRC | Rally Svezia 2020, Elfyn Evans ad un passo dalla vittoria

La seconda giornata del Rally Svezia

Elfyn Evans continua a ribadire la propria leadership al Rally Svezia 2020: con una sola prova speciale alla fine, prevista domani, il pilota Toyota lancia una ipoteca sul secondo appuntamento del WRC
WRC | Rally Svezia 2020, Elfyn Evans ad un passo dalla vittoria

Elfyn Evans è ad una sola prova speciale dal colpaccio, ovvero la vittoria al Rally di Svezia 2020, eventuale suo primo successo nel campionato WRC dal Rally del Galles del 2017. La PS9 che ha ripetuto la Torsby Sprint già percorsa ieri ha infatti ribadito ulteriormente la leadership del gallese di Toyota Gazoo Racing.

Rally Svezia 2020: la PS9

La prova speciale breve, da 2,80 km, tra l’altro rappresenta ormai la penultima del programma dopo la cancellazione di una delle due PS che si correranno domani. Evans sta dimostrando in un Rally di Svezia 2020 ridotto ai minimi termini per via del clima totalmente impazzito (temperature miti fuori stagione, scarse nevicate, percorsi più sterrati che da gara invernale) di avere un feeling perfetto con la Toyota Yaris WRC e che il cambio di casacca avvenuto quest’anno, da M-Sport alla corte di Tommi Mäkinen, fino ad ora è stato molto salutare.

E questo nonostante a conquistare la prova speciale con il miglior tempo sia stato Thierry Neuville, interrompendo così la striscia di tre vittorie consecutive firmate da Evans. Una reazione tardiva da parte del belga di Hyundai, rassegnato ormai a mancare il secondo podio in questo avvio di campionato WRC. Il suo compagno di squadra, Ott Tanak, rappresenta invece il baluardo di resistenza alla cavalcata trionfale di Evans, essendo secondo nella classifica assoluta ma con un ritardo che si allarga rispetto alla mattinata di oggi, sebbene di circa un secondo in più.

Continua intanto la lotta per il terzo gradino del podio, con Sébastien Ogier che si riprende il piazzamento ai danni di Kalle Rovanpera, scivolato al quarto posto e con qualche problema di sottosterzo nella giornata odierna. Il francese dista undici secondi da Tanak, ma forse dovrà preoccuparsi più di mantenere la propria piazza dall’assalto del giovane compagno di squadra, a soli cinque decimi di secondo dal sei volte campione del mondo WRC passato quest’anno in Toyota.

Si accende anche la lotta per il quinto posto, occupato da Esapekka Lappi con un vantaggio di 4,5 secondi su Neuville, mentre restano stabili gli altri piazzamenti. Stesso dicasi per le altre categorie come il WRC2, dove mantiene la leadership Mads Ostberg su Ole Christian Veiby, distante 15,8 secondi, o come il WRC3 dove Jari Huttunen resiste in vetta, tenendo ad una distanza di poco meno 4 secondi il leader fino a stamattina Emil Lindholm. Anche nel Junior WRC non cambia la situazione, con Tom Kristensson stabile al primo posto.

Domani come accennato una sola prova speciale, anziché i due giri previsti, ovvero la Likenäs che varrà come Power Stage conclusiva di questo imprevedibile (non certo per la gara in sé, ma per questioni organizzative) Rally di Svezia 2020.

Rally Svezia 2020: top ten della seconda giornata

POS.EQUIPAGGIO / VETTURATEMPODISTACCO
1.Evans Elfyn – Martin Scott
Toyota Yaris WRC
1:00:38.9
2.Tänak Ott – Järveoja M.
Hyundai i20 Coupe WRC
1:00:56.1
+17.2

3.
Ogier S. – Ingrassia J.
Toyota Yaris WRC
1:01:07.7
+28.8

4.
Rovanperä K. – Halttunen J.
Toyota Yaris WRC
1:01:08.2
+29.3

5.Lappi Esapekka – Ferm Janne
Ford Fiesta WRC
1:01:13.6
+34.7

6.Neuville T. – Gilsoul N.
Hyundai i20 Coupe WRC
1:01:18.1
+39.2

7.Breen Craig – Nagle Paul
Hyundai i20 Coupe WRC
1:01:28.6
+49.7

8.Suninen Teemu – Lehtinen J.
Ford Fiesta WRC
1:01:53.7
+1:14.8

9.Katsuta T. – Barritt D.
Toyota Yaris WRC
1:02:16.3
+1:37.4

10.Huttunen Jari – Lukka Mikko
Hyundai i20 R5
1:04:18.0
+3:39.1

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati