WRC | Infortunio per Elfyn Evans, che salta il Rally Finlandia. Lo sostituisce Greensmith

Imprevisto per il pilota M-Sport Ford

Elfyn Evans è costretto a non presentarsi al Rally di Finlandia per via di un infortunio: di conseguenza, M-Sport schiera al suo posto Gus Greensmith, alla sua seconda uscita sulla versione WRC Plus della Ford Fiesta
WRC | Infortunio per Elfyn Evans, che salta il Rally Finlandia. Lo sostituisce Greensmith

Si sta avvicinando sempre di più la fine del periodo di sosta nel Mondiale WRC, che perdura dal Rally Italia Sardegna dello scorso giugno. I primi di agosto il campionato riprende dalla pausa estiva con il Rally di Finlandia, che però non avrà al via uno dei protagonisti impegnati con le WRC Plus.

L’infortunio di Evans e la sostituzione con Greensmith

Elfyn Evans infatti non correrà nel nono appuntamento della stagione per via dei postumi di un infortunio che lo ha colpito nella recente partecipazione al Rally Estonia. Durante l’evento promozionale WRC dello scorso weekend, il pilota di M-Sport (che ha concluso alla fine al quarto posto) è atterrato violentemente con la sua Ford Fiesta WRC dopo un salto, provocandosi un danno alla schiena poi ritenuto dai medici tale da impedirgli di correre nel breve periodo.

Il gallese perciò sarà costretto a dare forfait in Finlandia assieme al navigatore Scott Martin: al loro posto l’equipaggio formato da Gus Greensmith ed Elliott Edmondson, che andranno a comporre il terzetto M-Sport sugli sterrati scandinavi assieme a Teemu Suninen ed il rientrante nel giro WRC Hayden Paddon. Evans si dice dispiaciuto per questo imprevisto ma concentrato su un recupero quanto più rapido possibile, i cui tempi ancora non sono certi.

La nuova chance di Greensmith

«È senza dubbio un peccato per tutti non vedere Elfyn e Scott al via in Finlandia, ma non si può ignorare il fatto che medici ti prescrivano di non correre in una gara» commenta il team principal Richard Millener, che in Finlandia dovrà fare a meno del suo pilota meglio piazzato in classifica (attualmente quarto, a ben 65 punti dal gradino più basso del podio) e già secondo nella prova finnica del 2017. Una gara che è molto impegnativa dal punto di vista fisico, prosegue Millener, e che è tra le più veloci dell’intero calendario del WRC: motivo in più per non mettere ulteriormente a repentaglio la salute ed il recupero di Evans.

In Finlandia tra l’altro ci sarà il debutto in una competizione iridata della nuova Ford Fiesta R5, che un po’ alla spicciolata sta comparendo nei vari contesti rallistici in giro per il mondo. A bordo della vettura numero 33 in versione aggiornata salirà quindi Greensmith, che oggi sta disputando la giornata di test per impratichirsi nuovamente alla guida di una WRC Plus dopo aver avuto la chance di guidare la massima espressione rally della Fiesta al Rally del Portogallo di quest’anno. Il pilota che normalmente corre nel WRC2 Pro (dove attualmente occupa il terzo posto nella classifica) avrà così una insperata seconda opportunità per avvicinarsi sempre di più ad una promozione nel campionato maggiore che potrebbe aleggiare nell’aria (salvo assestamenti della squadra già a partire dalla prossima stagione: alcuni rumors, rilanciati dal manager di Kalle Rovanpera Timo Jouhki, danno addirittura Ott Tanak in predicato di ritornare in M-Sport, oppure in alternativa ci sarebbe per lui la Hyundai. Ipotesi, null’altro).

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati