WRC – Neuville: “Spero di ripetere il Deutschland 2014”

Autrice di una doppietta nella passata edizione la Hyundai schiererà quattro i20

WRC – Neuville: “Spero di ripetere il Deutschland 2014”

Nel 2014 sulle strade di Treviri era riuscita a strappare una doppietta inaspettata con Neuville vincitore a sorpresa dopo l’incidente dello shakedown e Sordo secondo. Seppure non si tratterà di un’impresa facile specialmente se l’armata Volkswagen sarà in forza come di consueto la Hyundai proverà a bissare il risultato potendo contare su tre auto con le medesime specifiche e una quarta guidata da Abbring aggiornata con il cambio a paletta.

“Per noi sarà la gara di casa avendo la base ad Alzenau e la affronteremo per la prima volta su asfalto con tutti gli equipaggi a disposizione – ha dichiarato il boss Michel Nandan – Abbiamo fatti diversi test per cui ci arriviamo ben preparati e soddisfatti dell’assetto scelto”.

“Ovviamente ho un bel ricordo del Deutschland – le parole di Thierry – E’ stato incredibile ottenere il successo dopo così poche gare dal nostro debutto. Cercherò di fare lo stesso quest’anno. Al via ci sarà anche mio fratello e tanti tifosi del mio paese natale Sankt-Vith”.

“E’ un evento sempre speciale per me, uno dei miei preferiti – ha affermato Dani – Si passa vicino ai vigneti e nell’area militare sono presenti numerosi tornantini insidiosi e stretti dove è facile sbagliare”.

“Non sarà semplice perché non ho grossa esperienza su tarmac, ad ogni modo le speciali tedesche sono divertenti – la considerazione di Hayden Paddon – L’importante sarà vedere il traguardo”.

“Ho disputato questa prova cinque/sei stagioni fa e so quanto è complicata – ha riferito Kevin – Ci sono diversi cambi di grip, per questo occorre prestare parecchia attenzione per evitare errori”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Rally

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati