disattiva

Sahara Racing Cup 2022, termina prima del previsto l’avventura MaFra

Con l'equipaggio Mattioli-Pensotti

Si è chiusa un po' prima del previsto l'avventura de #LaMafraPanda al Sahara Racing Cup 2022. L'equipaggio Ma-Fra composto da Mattioli e Pensotti ha dovuto fare i conti con un imprevisto tecnico
Sahara Racing Cup 2022, termina prima del previsto l’avventura MaFra

Le cinque giornate della Sahara Racing Cup 2022 si sono concluse in anticipo per #LaMafraPanda, ovverosia la Panda 4×4 con a bordo l’equipaggio formato da Marco Mattioli e Mario Pensotti. La spedizione Ma-Fra, azienda specializzata nei prodotti per la cura dell’auto ed anche title sponsor della corsa amatoriale nel deserto tunisino da 3.000 km totali, si è dovuta fermare infatti nella seconda metà del percorso.

Guasto tecnico per la Panda MaFra

La Panda Van 4X4 supportata dalla Toyota Land Cruiser BJ40 con a bordo Francesco di Florio e Elena Giaveri ha accusato un problema al motore, che ha ceduto costringendo l’equipaggio al ritiro. Prima di allora non si erano riscontrati grossi e fatali problemi per Mattioli e Pensotti, al di là di qualche foratura ed insabbiamento da mettere in conto in una prova come questa, con un buon piazzamento nella generale difeso sino a quel momento di una corsa dove non conta tanto la velocità, quanto le capacità nella navigazione: persino la Land Cruiser di assistenza non ha avuto molto lavoro in termini di imprevisti, giungendo anche ad un buon piazzamento assoluto nella classifica dei fuoristrada.

Per la cronaca, il raid amatoriale si è concluso oggi sul traguardo di Douz, dopo la partenza di Hammamet dello scorso lunedì 25 aprile.

 

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati