Pure ETCR | Ekstrom e Cupra diventano i primi campioni a Pau-Arnos

Termina la prima edizione

Mattias Ekström e Cupra sono i nuovi campioni del neonato Pure ETCR, con un finale emozionante sul circuito di Pau-Arnos in Francia.
Pure ETCR | Ekstrom e Cupra diventano i primi campioni a Pau-Arnos

Arriva il verdetto finale per il Pure ECTR, la prima edizione del campionato per vetture turismo 100% elettriche. Mattias Ekström e Cupra vincono rispettivamente i titoli piloti e costruttori nell’ultimo evento di Pau-Arnos, in Francia. Ecco cos’è successo.

Il resoconto della Super Finale A

Nella Super Finale A, Augusto Farfus (Hyundai) è partito dalla pole position e ha sempre mantenuto la posizione fino alla linea del traguardo, mentre Luca Filippi è stato protagonista di una rimonta dalla quarta alla seconda posizione con l’Alfa Romeo di Romeo Ferraris. Anche Mikel Azcona ha provato a risalire dal fondo, essendo lo spagnolo in lizza per il titolo contro il compagno di marchio, ma non è più riuscito a raggiungere Farfus e Filippi in testa alla corsa. Dániel Nagy, partito secondo con la Cupra, ha concluso quarto, con alle proprie spalle Oliver Webb (Alfa Romeo) e John Filippi (Hyundai).

Il resoconto della Super Finale B

Con il risultato già scritto di Azcona, la Super Finale B ha visto Ekström presentarsi piuttosto tranquillo, ma la gara è stata di ben tutt’altro umore. Lo svedese è partito male, con Philipp Eng che lo ha affiancato e lo ha mandato in testacoda alla prima chicane. Entrambi hanno subito la foratura di una gomma, ma solo Ekström è riuscito a ripartire dopo il pit-stop, al contrario dell’Alfa Romeo di Eng rimasta ferma definitivamente ai box. Jean-Karl Vernay ha vinto e ha sperato fino all’ultimo nel ritiro di Ekström, ma ciò non è successo: lo svedese, quinto, ha raccolto i punti necessari per essere incoronato campione. Tom Chilton (Hyundai) chiude secondo la finale, seguono Rodrigo Baptista (Alfa Romeo) e Jordi Gené (Cupra).

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati