Penske Racing-Aj Allmendinger: collaborazione terminata

Il driver era risultato positivo poco tempo fa ai controlli anti-doping

Penske Racing-Aj Allmendinger: collaborazione terminata

La collaborazione tra il Penske Racing e AJ Allmendinger è terminata. Il driver 30enne è stato sosspeso a tempo indeterminato dalla Nascar dopo essere stato trovato postivo ai test anti-doping e per questo motivo Roger Penske, proprietario del team, ha deciso di non avvalersi più dei suoi servigi, spiegando così: “Il Penske Racing supporta pienamente la politica della NASCAR riguardo le sostanze stupefacenti e siamo dispiaciuti dalla positività dei test di AJ. E’ un gran pilota, una brava persona e mi dispiace molto separarmi da lui. Abbiamo investito molto in Allmendinger ed eravamo convinti del suo successo nel nostro team. Gli auguriamo il meglio e di tornare a correre di nuovo nella NASCAR”.

Sarà Sam Hornish Jr., dunque, a guidare la Dodge #22 a Pocono e nei prossimi appuntamenti, ma il team Penske sta già pensando al pilota da schierare nella prossima stagione.

Intanto, sono arrivati i ringraziamenti di Allmendiger nei confronti della sua ex squadra: “Vorrei ringraziare il signor Penske, il Penske Racing, i loro sponsor e soprattutto il team della Dodge #22 per il supporto durante questo periodo difficile. Infine, voglio ringraziare tutti i tifosi che mi hanno sostenuto in questi giorni duri. Mi scuso per l’imbarazzo e le difficoltà che ho provocato. Come ho già spiegato, ho cominciato il programma “Road to Recovery” della NASCAR per tornare a competere di nuovo in futuro”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati