GP2

GP2 – Valsecchi pensa al titolo ma Razia non si arrende

A Singapore si deciderà il re della GP2 2012

GP2 – Valsecchi pensa al titolo ma Razia non si arrende

Lo scorso fine settimana a Monza ha permesso a Davide Valsecchi di conquistare nuovamente la leadership del campionato in GP2 , grazie al sesto posto ottenuto in Gara 1 e alla vittoria in Gara 2.

“Ci siamo comportati bene in entrambe le gare. Prima del week-end brianzolo avevo gli stessi punti di Luiz (Razia), ora ho un vantaggio di ben 25 lunghezze su di lui“, ha commentato logicamente entusiasta.

Il nostro obiettivo ora è chiaro e per batterci servirà davvero un grande sforzo – ha proseguito –. Vado a Singapore con il solo scopo di vincere. E’ una location meravigliosa e poi i circuiti cittadini si adattano bene alle mie doti di guida”.

Nell’ultima tappa di GP2 a Singapore si deciderà, dunque, il campionato, ma Valsecchi dovrà fare i conti con un agguerrito Luiz Razia che vuole riscattarsi dopo l’ultimo weekend deludente e ora si trova a 25 lunghezze dal driver DAMS che conduce con 229 punti: “Monza per noi non è stata una trasferta facile. Non pensavamo di ritirarci in entrambe le gare: il campionato si è complicato. Però non dobbiamo abbatterci ma pensare che i giochi non sono ancora chiusi e ci sono molti punti da assegnare”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in GP2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati