DTM

DTM | Team Rosberg rimane anche nella stagione 2021 con due macchine

Nessun annuncio dei piloti

Il Team Rosberg prenderà parte alle prossime due stagioni del rinnovato DTM, che passerà ai regolamenti GT3 nel tentativo di attirare nuovi costruttori.
DTM | Team Rosberg rimane anche nella stagione 2021 con due macchine

Dopo essersi posta alcuni interrogativi con l’uscita di Audi, il Team Rosberg ha invece confermato la propria presenza nella stagione 2021 del DTM. La squadra, campione in carica del 2020, correrà con due macchine non ancora svelate, ma presumibilmente targate proprio Audi.

Team Rosberg continua la carica nel DTM

Negli ultimi mesi è emerso che il Team Rosberg, fondato da Keke Rosberg e praticamente presente nel DTM fin dal 1995, aveva licenziato diversi dipendenti dopo aver perso la partnership con Audi. Nonostante questi problemi, la compagine tedesca ha confermato che rimarrà nel campionato nei prossimi due anni ma non sono stati annunciati ulteriori dettagli sul programma, se non la presenza di vetture. Da quello che si può intendere, verranno probabilmente scelte un paio di Audi R8 LMS GT3, con il DTM che abbraccerà il nuovo regolamento GT3. «Per noi era chiaro che avremmo lavorato con la massima priorità per dimostrare le nostre performance in uno dei campionati più professionali al mondo. Nelle circostanze speciali del 2020, è stato estremamente prezioso che come squadra siamo riusciti di nuovo a vincere il titolo. All’inizio del 2021 presenteremo con chi e come intendiamo raggiungere la vittoria» ha detto Kimmo Liimatainen, Team Principal del Team Rosberg.

La situazione delle iscrizioni 2021

Di recente, Gerhard Berger ha dichiarato che l’obiettivo è quello di raggiungere 20 auto sulla griglia di partenza con cinque marchi diversi. L’inizio della stagione è ancora lontano (a Igora Drive, in Russia, il prossimo 29-30 maggio) ma si sono registrate alcune iscrizioni: Abt Sportsline (due Audi), 2 Seas Motorsports (2 McLaren), Jenson Team Rocket RJN (una McLaren) e GruppeM (una Mercedes-AMG).

Copyright foto: DTM

Leggi altri articoli in DTM

Commenti chiusi

Articoli correlati