Dakar | Tappa 7, Auto: Carlos Sainz vince ed è sempre più in fuga

I risultati di Tappa 7

Carlos Sainz vince la sua terza tappa alla Dakar 2020 e cementa ulteriormente la sua leadership. In Tappa 7 buoni risultati anche per Alonso
Dakar | Tappa 7, Auto: Carlos Sainz vince ed è sempre più in fuga

In una giornata davvero terribile per la Dakar 2020, con l’improvvisa scomparsa di Paulo Gonçalves, è difficile parlare della gara come se niente fosse. Ottemperiamo comunque al dovere di cronaca raccontandovi cosa è successo tra le Auto nella Tappa 7.


Dakar 2020, Tappa 7: Sainz, Al Attiyah e Peterhansel sempre protagonisti

Carlos Sainz tiene saldamente nelle proprie mani la gara, ma sempre seguito a ruota dai diretti inseguitore Nasser Al-Attiyah e Stéphane Peterhansel. Partito dalle zone basse della top ten, lo spagnolo su Mini X-Raid risale sino a conquistare la prima posizione al chilometro 321 nella Tappa 7, la lunghissima (546 km di gara) Riad – Wadi Al Dawasir, che inizia a condurre gli equipaggi nella sconfinata zona desertica del Quarto Vuoto.

Al-Attiyah si posiziona secondo a 02′ 12” da Sainz, pur balzando in testa durante le prime fasi di gara, per poi farsi beffare dal rivale spagnolo inizialmente per 18 secondi. Al terzo posto troviamo Peterhansel a quarantuno secondi dal qatariota, che per quando ci abbia provato non è riuscito, rispetto alle tappe precedenti, ad impostare il giusto ritmo per la vittoria. Bernhard Ten Brinke è quarto a soli cinque secondi da Mr.Dakar, scalzando l’abbonato alla medaglia di legno Yazeed Al Rajhi, quinto a 07′ 36”.

Dakar 2020, Tappa 7: altro buon risultato per Alonso

Altra giornata all’insegna delle ottime prestazioni per Fernando Alonso, sesto di tappa a 07′ 49”: lo spagnolo di Toyota, navigato da Marc Coma, ha dichiarato nel giorno di riposo di non poter mantenere il ritmo dei tre tenori che stanno monopolizzando la Dakar 2020, ma comunque i risultati sino a qui ottenuti sono estremamente soddisfacenti per il rookie Alonso (non ci fossero state quelle due ore e mezza perse nella Tappa 2 per la rottura della sospensione del suo Hilux avrebbe potuto anche ambire alla top ten generale, mentre attualmente è quindicesimo a tre ore e ventisei di ritardo).

Tornando ai piazzamenti al traguardo della Tappa 7, si posiziona settimo Giniel De Villiers con un ritardo sopra i dieci minuti, ottavo Jakub Przygonski, nono Orlando Terranova e decimo l’altro pilota saudita in top ten Yasir Seaidan.

Dakar 2020, Auto: il punto sulla classifica generale dopo Tappa 7

Per quanto riguarda la classifica generale, è sempre più lampante come la Dakar 2020 sia una questione a tre che riguarda i veterani plurivincitori del rally raid: Sainz recupera tre minuti in più da Al-Attiyah e rinforza la sua leadership a dieci minuti tondi dal qatariota, mentre Peterhansel è terzo a 19′ 13”. Considerato il ritardo di oggi, Al Rajhi è sempre quarto ma sempre più distante dal terzetto di testa, con un gap di 44′ 24”, seguito da Terranova a 55′ 58”. Sesto De Villiers a un’ora e sei minuti, settimo Ten Brinke, scivola ottavo Mathieu Serradori che, dopo essersi fermato con il suo splendido (esteticamente parlando) Buggy Century di SRT Racing in cima ad una duna dopo 15 km di gara, perde una trentina di minuti al traguardo. La top ten generale si chiude con Seaidan; entra al decimo posto Wei Han, mettendo a frutto una costante risalita portata avanti nella prima parte della Dakar 2020.

Leggi altri articoli in Dakar

Commenti chiusi

Articoli correlati