Dakar 2016 – Peterhansel sempre in testa alla generale auto

Il 4° posto nella tappa 11 ha permesso al pilota Peugeot di rimanere al top

Dakar 2016 – Peterhansel sempre in testa alla generale auto

L’equipaggio Stéphane Peterhansel/Jean-Paul Cottret ha limitato i rischi in questa speciale lunga e insidiosa. Autore del 4° tempo dopo essere stato al comando, conserva un vantaggio di 51 min 55 nella classifica generale, a due tappe dal traguardo finale. Suoi angeli custodi Sébastien Loeb e Cyri Despres. Entrambi sono rimasti in contatto tutto il giorno, pronti a intervenire. Alla fine l’equipaggio Loeb/Elena ha beneficiato dell’assistenza di Despres/Castera ed è giunto all’arrivo al traino, dopo la rottura di una trasmissione a 2 km dal traguardo, ottenendo – comunque – il 2° tempo della giornata. Stéphane Peterhansel (PEUGEOT 2008 DKR n°302), 4°: “La giornata è stata caratterizzata da un grande stress. Questa tappa non era semplice dal punto di vista della navigazione. C’erano molti cambi di direzione con zone di fesh-fesh non facili da individuare. Dovendo fare da apripista, abbiamo avuto difficoltà a capire il ritmo. Abbiamo cominciato a gestire la meccanica, a fare attenzione a tutti i cambiamenti di aderenza per salvaguardare la trasmissione. Corriamo in modalità “safe” ma rimaniamo molto concentrati perché ci sono molte insidie”. Sébastien Loeb (PEUGEOT 2008 DKR n°314), 2°: “La giornata è andata relativamente bene. Abbiamo fatto un po’ fatica all’inizio con la polvere perché ci siamo avvicinati subito a Roma. Poi abbiamo perso molto tempo a superarci e risuperarci. A due chilometri dal traguardo, si è rotta una trasmissione. Fortunatamente, avevo superato Cyril un chilometro prima. E’ stato gentile a fermarsi e a rimorchiarci fino al traguardo. Abbiamo avuto fortuna. Non mi era ancora mai successo di ottenere il secondo tempo scratch a rimorchio!”. Cyril Despres (PEUGEOT 2008 DKR n°321), 8°: “E’ stata una tappa abbastanza impegnativa dal punto di vista fisico con più di cinque ore di speciale passate a girare il volante in tutte le direzioni. A 20 chilometri dalla fine, abbiamo strappato un tubo del sistema di telegonfiaggio posteriore, però non ci siamo dovuti fermare. A tre chilometri dalla fine, Sébastien ci ha superato ma lo abbiamo ritrovato due chilometri più in là con la corda in mano a chiederci di trainarlo sino al traguardo”. Classifica provvisoria della Tappa 11 (La Rioja-San Juan) 1. Nasser Al-Attiyah (QAT)/Matthieu Baumel (FRA), Mini All 4 Racing, 4h49min16s 2. Sébastien Loeb (FRA)/Daniel Elena (MC), PEUGEOT 2008 DKR, +5min52s 3. Mikko Hirvonen (FIN)/Michel Perin (FRA), Mini All 4 Racing, +7min01s 4. Stéphane Peterhansel (FRA)/Jean-Paul Cottret (FRA), PEUGEOT 2008 DKR, +8min05s 5. Yazeed AlRajhi (SAU)/Timo Gottschalk (DEU), Toyota Hilux, +11min57s 8. Cyril Despres (FRA)/David Castera (FRA), PEUGEOT 2008 DKR, +14min51s Classifica generale provvisoria dopo la Tappa 11 1. Stéphane Peterhansel (FRA)/Jean-Paul Cottret (FRA), PEUGEOT 2008 DKR, 37h42min20s 2. Nasser Al-Attiyah (QAT)/Matthieu Baumel (FRA), Mini All 4 Racing, +51min55s 3. Giniel De Villiers (ZAF)/Dirk Von Zitzewitz (DEU), Toyota Hilux, +1h17min24s 4. Mikko Hirvonen (FIN)/Michel Perin (FRA), Mini All 4 Racing, +1h22min47s 5. Leeroy Poulter (ZAF)/Robert Howie (ZAF), Toyota Hilux, +1h46min36s 7. Cyril Despres (FRA)/David Castera (FRA), PEUGEOT 2008 DKR, + 1h56min53s 9. Sébastien Loeb (FRA)/Daniel Elena (MC), PEUGEOT 2008 DKR, +2h25min18s

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Rally

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati