disattiva

CIRA | Rally Lana 2022, anteprima ed orari

Guida al Rally Lana

Riprende il cammino del Campionato Italiano Rally Asfalto 2022 con il Rally Lana, giunto alla sua 35esima edizione e valido come quarto appuntamento stagionale del CIRA: il programma ed il percorso
CIRA | Rally Lana 2022, anteprima ed orari

Riprende il cammino del Campionato Italiano Rally Asfalto 2022 con il Rally Lana, che in occasione della sua 35esima edizione torna ad avere validità nazionale all’interno di una competizione scudettata.

Cenni storici sul Rally Lana

L’evento organizzato da Rally LANA.ALIVE A.S.D (in collaborazione con New Turbomark) nasce nel 1973 nel territorio biellese, inizialmente come gara di regolarità sprint per poi diventare nel 1978 Rally Internazionale ed essere curato da Biella Corse dal 1984. Il Rally Lana andò avanti sino al 2001, anno in cui ci fu un incidente che coinvolse la Ford Escort RS di Enrico Lavino Zona ed Elena Camusso, e che travolse una famiglia. 

La rinascita della gara avvenne nel 2018 grazie a Rally LANA.ALIVE (associazione dietro la quale troviamo i nomi di Roberto Bologna, Corrado Pinzano e lo staff a supporto), con l’ingresso dell’evento nella Coppa Rally di Zona, sino alla promozione nel CIRA. Dario Cerrato guida l’albo d’oro con sei successi ottenuti negli anni Ottanta, ma tra i trionfatori troviamo anche altri protagonisti come Piero Longhi (campione dal 1992 al 1994), Andrea Dallavilla, (vittorioso nel 1982, e ritratto in azione sull’allora Opel Ascona 400 condivisa con Rudy nella foto di copertina), Gianfranco Cunico, Andrea AghiniAndrea Crugnola.

Rally Lana 2022, validità e programma

Quest’anno il Rally Lana entra quindi nel CIRA come quarto appuntamento stagionale, ma sarà valido anche per la Coppa Rally di Prima Zona (con coefficiente massimo pari a 1,5) e per una sfilza di trofei monomarca quali il Suzuki Rally Cup, il Clio Trophy Italia, il Peugeot Competition Regional Rally Club, la Michelin Rally Cup, il Pirelli Accademia ed anche l’R Italian Trophy.

L’edizione numero 35 inizierà ad entrare nel vivo venerdì 29 luglio con lo shakedown di Tollegno dalle ore 10, mentre la competizione scatterà in serata dopo la cerimonia di partenza delle ore 21 in piazza Martiri della Libertà a Biella, a cui appunto seguirà la prima prova speciale di Città di Biella, una notturna da ben 23,5 km con tanto di salita verso il Santuario di Oropa.
Sabato 30 luglio si ricomincia con la partenza dalle ore 7:56 e due giri da tre prove speciali, da disputare in mattinata e nel pomeriggio: in programma la Bielmonte da 10,40 km, la Ailoche da 11,50 km e l’iconica Curino da 13,35 km, salendo su un’ascesa nella seconda parte della PS che tocca quasi 700 metri di altitudine massima. Dopo la ripetizione delle tre prove si torna a Biella, con arrivo finale previsto in piazza Martiri della Libertà dalle ore 17:01. In totale perciò verranno disputate 7 prove speciali per 93,65 km cronometrati.
 

Rally Lana 2022, percorso ed orari

-Venerdì 29 Luglio

10:00 – Shakedown (Tollegno), 2,30 km 

21:01 – Cerimonia di Partenza (Piazza Martiri della Libertà – Biella)

21:23 – SS 1 Citta di Biella, 23,55 km 

-Sabato 30 Luglio

08:38 – SS 2 Bielmonte 1, 10,40 km 

09:36 – SS 3 Ailoche 1, 11,50 km 

10:12 – SS 4 Curino 1, 13,15 km 

14:32 – SS 5 Bielmonte 2, 10,40 km 

15:30 – SS 6 Ailoche 2, 11,50 km 

16:06 – SS 7 Curino 2 13.15 km 

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati