CIGT | Crestani-Greco danzano sul bagnato e vincono Gara 2 a Misano

Con la Ferrari di Easy Race

Fabrizio Crestani e Matteo Greco ringraziano la pioggia e vincono la seconda gara di Misano del Campionato Italiano Gran Turismo Sprint.
CIGT | Crestani-Greco danzano sul bagnato e vincono Gara 2 a Misano

DA MISANO – La pioggia crea spettacolo nella seconda gara del Campionato Italiano Gran Turismo Sprint. A passare vittoriosa sotto la bandiera a scacchi è la Ferrari 488 GT3 Evo #3 di Easy Race con Fabrizio Crestani e Matteo Greco, risalita dal settimo posto sulla griglia di partenza.

Prima parte di gara soleggiata

Il sole aveva scaldato fin dalle prime luci dell’alba la pista di Misano e sembrava così anche nella Gara 2 del CIGT, ma qualche goccia inizia a scendere dal cielo poco prima del via. Ciò nonostante, la prima mezz’ora è scandita dall’asfalto asciutto: Vito Postiglione parte bene al via e ha sfilato Luca Filippi (RAM Autoracing) dalla pole position, creando un tappo. Filippi, Daniele di Amato (RS Racing), Toni Vilander (AF Corse) e David Fumanelli (Kessel Racing) – più Alex Frassineti (Imperiale) e Luca Segù (AKM Motorsport) qualche giro dopo – formano un lungo trenino, fino a quando incontrano i primi doppiati: Filippi tenta l’attacco su Postiglione all’esterno della Carro ma i due entrano in contatto. L’Audi e la Ferrari finiscono fuori sulla ghiaia, coinvolgendo anche la Ferrari di Di Amato e chiamando in pista la Safety Car.

Crestani balza davanti all’ultimo

Se la SC rimette in ordine la situazione e Vilander prende le redini della corsa, la pioggia inizia a scendere improvvisamente in maniera pesante a 20 minuti dal termine. Tanti i piloti in difficoltà e protagonisti con dei testacoda e delle uscite di pista, tant’è che è necessaria una seconda neutralizzazione. A balzare avanti è Crestani, che ha preso il posto di Greco, ma deve tornare ai box per montare le gomme da bagnato; al restart (con 6 minuti dal termine) è Bar Baruch primo ma Frassineti e Jonathan Cecotto (LP Racing) passano davanti e lottano finché non si toccano, favorendo proprio Crestani che taglia il traguardo al primo posto. Cecotto è secondo, Baruch risale al terzo posto e Frassineti scende al quarto, mentre Agostini con Audi Sport Italia (con Ferrari finito nel fondo per una foratura al primo giro) recupera fino al quinto.

I vincitori della GT Cup e della GT4

Ecco i risultati delle classi “minori”: Lorenzo Pegoraro Massimiliano Mugelli vincono nella GT Cup con la Lamborghini Huracán ST di Best Lap, mentre Riccardo Pera e Mattia di Giusto la GT4 con la Porsche 718 Cayman GT4 di Ebimotors.

Campionato Italiano Gran Turismo Sprint 2021 – Misano: risultati gara 2

Copyright foto: ACI Sport

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati