ERC | Il Rally Liepaja non entrerà nel WRC. Il Barum Czech Rally Zlin è in crisi

Situazione complicata nell'ERC

Nel calendario 2020 del WRC non ci sarà il Rally Liepaja, è ormai ufficiale. Sempre dall'ERC arrivano brutte notizie per il Barum Czech Rally Zlin
ERC | Il Rally Liepaja non entrerà nel WRC. Il Barum Czech Rally Zlin è in crisi

La Lettonia abbandona ogni velleità di ingresso nel WRC, anche se estemporanea. Risulta infatti che sono ad un punto morto le trattative con il WRC Promoter per portare il Rally Liepāja all’interno del campionato 2020, nel novero degli ingressi di gare europee per dare sostanza ad un calendario asfittico. Nonostante si vociferasse di un riavvio del Mondiale già dal 14-16 agosto con l’evento lettone appartenente all’ERC, pare che invece le quotazioni del Liepāja siano drasticamente calate, con il rialzo invece di quelle del Rally Estonia.

Finisce la scalata del Rally Liepaja al WRC 2020

Raimonds Strokšs, a capo dell’organizzatore RA Events, ha sancito la fine delle speranze per la propria gara: «In primo luogo, ringraziamo il WRC Promoter per aver riconosciuto l’ERC Rally Liepāja come un evento degno di essere inserito nel WRC. Questa è una grande testimonianza del lavoro svolto dal 2012, quando abbiamo iniziato i preparativi per il primo Rally Liepāja nel 2013. Ringraziamo anche FIA ed Eurosport per la loro assistenza. In questi giorni abbiamo svolto un lavoro enorme. Abbiamo dimostrato al promotore del WRC che noi e tutta la Lettonia non abbiamo paura di lavorare sodo e di accettare una sfida così grande come organizzare un evento WRC in così poco tempo. Tuttavia, per vari motivi, è stato concordato che il Rally Liepāja non sarà una nuova aggiunta al calendario WRC rivisto quest’anno. Vogliamo ringraziare il governo della Lettonia, le città che ospitano i rally, i nostri partner, i media e tutti gli appassionati di rally per la fiducia dimostrata e il sostegno fornito. Ma dobbiamo ricordare che alla Lettonia e al Rally Liepāja è stata offerta un’opportunità unica. Siamo stati a un passo dal trovare un accordo per ospitare una manifestazione WRC nei Paesi Baltici per la prima volta, e dobbiamo ancora scoprire a quali opportunità questo potrebbe portare in futuro». L’evento, insomma, non abbandona le speranze per un futuro nel Mondiale, anche se non immediato.

Un buco nel bilancio per il Barum Czech Rally Zlin: “Abbiamo bisogno di voi”

Ma decisamente peggio va al Barum Czech Rally Zlín, terzo appuntamento dell’ERC 2020, previsto dal 28 al 30 agosto. La gara in Repubblica Ceca si è ritrovata con un buco di ben 140.000 euro causata dalla crisi innescata dal Covid-19, cosa che ha spinto gli organizzatori a lanciare una raccolta fondi straordinaria. «Abbiamo pensato molto a cosa fosse necessario e voglio essere franco: senza di voi non ce la possiamo fare», ha spiegato in un comunicato ufficiale Miroslav Regner, da 46 anni nell’organizzazione del Barum. «Siamo arrivati ad un punto che la 50esima edizione del Barum Czech Rally Zlín possa anche essere rinviata al 2021. Il tempo passa in fretta ed entro fine mese bisognerà prendere una decisione per poi lavorare per l’evento di fine agosto, oppure pensare tutto per l’anno prossimo. So che manca una settimana, ma è l’unica occasione per salvare la situazione, quindi ci appelliamo a fan e appassionati. Avevamo pensato ad eventi speciali ed attrazioni straordinarie in modo che fosse un rally unico e indimenticabile, ma il coronavirus ha cambiato tutti i piani e ora stiamo lottando per dare un futuro alla gara. Dal punto di vista sportivo, sappiamo che è un periodo particolare, anche il WRC ha cancellato rally e ci sono piloti che hanno voluto passare all’ERC perché è una delle poche serie internazionali che hanno mantenuto il calendario nonostante i guai».

Conclude Regner: «L’ultima chance è data dal rivolgersi ai fan, che ogni anno hanno sempre creato una grande atmosfera lungo le PS e in città, nel parco assistenza e nelle cerimonie d’apertura e chiusura. Siete il pepe del Barum Rally, e anche con la pandemia non possiamo pensare di andare avanti senza di voi. Ci serve il vostro aiuto per il futuro dell’evento. Ci mancano 140.000€ per coprire il budget entro l’estate. Crediamo ancora di poter salvare l’edizione 2020. Chiediamo ai fan del Barum Rally, agli amanti del motorsport, team e cittadini che hanno aziende o possibilità economiche di aiutarci ad avere la 50a edizione del Barum Czech Rally Zlín ad agosto, quando la situazione generalmente dovrebbe essere migliorata». Per donare tramite bonifico gli estremi sono i seguenti: IBAN: CZ28 0800 0000 0058 8676 1329 – BIC (SWIFT): GIBACZPX.

Leggi altri articoli in FIA ERC

Commenti chiusi

Articoli correlati

FIA ERC

ERC | Forse salta il Rally Azzorre 2020

L'indiscrezione sulla gara europea
La stabilità faticosamente raggiunta dal Campionato Europeo Rally rischia di essere messa nuovamente in discussione, perché giunge l’indiscrezione di un