FIA F2 | Trident completa lo schieramento 2020 con Nissany

Al fianco di Sato

Roy Nissany torna in Formula 2 questa stagione e correrà al fianco di Marino Sato in Trident.
FIA F2 | Trident completa lo schieramento 2020 con Nissany

Ritorna un volto noto nella prossima stagione di Formula 2: Roy Nissany correrà con Trident. Il pilota israeliano, che ha corso con Campos nel 2018, affiancherà Marino Sato nel 2020 oltre a ricoprire anche il ruolo di test driver per la Williams in Formula 1.

Nissany completa la griglia della Formula 2

Nissany aveva già firmato con Trident quando Williams aveva annunciato la sua posizione all’interno del proprio team, ma solo oggi è arrivata l’ufficialità per la squadra italiana. Il 25enne originario di Tel Aviv ha una lunga esperienza nella ex World Series Formula V8 3.5, nella Formula 3 europea e nell’ADAC Formel Masters. «Sono ovviamente molto felice di aver trovato l’accordo con il Team Trident», ha dichiarato Nissany. «Ho molto apprezzato il lavoro svolto insieme ad Abu Dhabi prima e negli ultimi giorni presso la factory. Questa è senza dubbio una bella opportunità per me, in quanto il Team Trident ha spesso dimostrato di essere il posto giusto per un pilota giovane e per questo intendo ottenere il massimo da questa opportunità, svolgendo allo stesso tempo il miglior lavoro possibile per il team».

Le dichiarazioni di Salvadori e Ricci

Maurizio Salvadori, boss di Trident: «Diamo con grande piacere il benvenuto a Roy nella famiglia del Team Trident. Sono convinto che il pilota di Tel Aviv potrà fare molto bene con la nostra squadra. Lo staff tecnico ha avuto modo di apprezzare le sue doti in passato e nei post-season test di Yas Marina al termine della scorsa stagione. In varie occasioni, nella sua solida carriera nel Motorsport, Roy Nissany si è contraddistinto per le sue qualità al volante, ottenendo risultati molto validi, che sono certo ripeterà insieme al Team Trident». 

Giacomo Ricci, Team Manager: «È con grande soddisfazione che annunciamo l’accordo con   Roy Nissany, un pilota di grande   esperienza. Sono certo che Roy all’ interno del Team Trident avrà la possibilità di crescere durante l’arco della stagione e lottare per la zona punti. Il driver israeliano ha destato una positiva impressione in occasione delle prove di Abu Dhabi allo staff tecnico, che darà il cento per cento per consentire al pilota israeliano di disputare una stagione convincente. Il FIA Formula 2 Championship è una categoria estremamente competitiva, rappresenta un passaggio obbligato per i piloti che ambiscono ad arrivare in Formula 1. Ci attende un’annata molto impegnativa».  

Leggi altri articoli in Formula 2

Commenti chiusi

Articoli correlati