GT World Challenge | A rischio l’appuntamento di Monza per il Coronavirus

Un possibile rinvio?

Il GT World Challenge Europe potrebbe non fare tappa a Monza a causa dell'emergenza Coronavirus.
GT World Challenge | A rischio l’appuntamento di Monza per il Coronavirus

È arrivato poco fa un comunicato da parte di SRO Motorsports Group riguardo la gara di Monza nel GT World Challenge Europe Endurance Cup Powered by AWS: la tappa italiana è a serio rischio di cancellazione a causa dell’emergenza Coronavirus.

Monza a rischio: possibile rinvio?

Monza risulta essere la tappa d’apertura del campionato europeo, ma il Coronavirus ha messo in allerta l’Italia che è diventato il primo paese europeo per casi confermati. Il virus COVID-19 originario dalla Cina, nel giro di poche settimane, è arrivato anche nel nostro paese e al momento ci sono più di 120 contagiati e la maggior parte sono proprio in Lombardia. La data dell’evento è fissata per il weekend del 17-19 aprile, quindi ci sarebbero ancora quasi due mesi per agire e SRO ha proposto una soluzione adottiva per rinviare la tappa di Monza. Se ciò non è possibile a causa del Governo nostrano, Barcellona diventerebbe il quinto evento aggiuntivo e chiuderebbe la stagione essendo provvisoriamente messo in programma il 9-11 ottobre. Da sottolineare che il tracciato spagnolo è già nel calendario della Sprint Cup e verrebbe sostituito da Imola il 31 ottobre – 1° novembre.

Nessun cambiamento per la serie asiatica

Non si sa ancora nulla di preciso per quanto riguarda Misano, anche se è in programma il 4-5 luglio nella Sprint Cup. Curiosamente non ci sono alterazioni per il GT World Challenge Asia, che scatterà il 28-29 marzo a Sepang; le due tappe cinesi a Shanghai sono a settembre e a ottobre, ancora ben lontane.

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati