IndyCar | Alonso a Indianapolis con un motore Chevrolet

Nel 2017 corse con Honda

Fernando Alonso e McLaren hanno scelto il motore per affrontare la prossima 500 Miglia di Indianapolis: sarà Chevrolet, che già ha conquistato diversi successi nelle ultime stagioni IndyCar.
IndyCar | Alonso a Indianapolis con un motore Chevrolet

Ve lo avevamo anticipato in occasione dell’annuncio di Wayne Taylor Racing per la 24 Ore di Daytona, ma ora è ufficiale: Fernando Alonso correrà alla prossima 500 Miglia di Indianapolis spinto dal propulsore Chevrolet, che sarà montato sulla sua Dallara affidata a McLaren.

Alonso ritorna a Indianapolis con un motore Chevrolet

Due anni fa il motore Honda gli costò la vittoria, andato in fumo proprio nell’ultima ventina di giri prima del termine della celeberrima corsa statunitense. Stavolta, grazie anche a vincoli assenti per la scelta, lo spagnolo correrà con un Chevrolet V6 da 2.2 litri doppio turbocompressore a iniezione diretta. Will Power ha vinto lo scorso anno la Indy 500 proprio col propulsore Chevy, dunque la scelta di McLaren era scontata. «Per me sarà un privilegio», ha dichiarato Alonso. «Avere dietro di me la potenza del motore Chevrolet significa che saremo nella migliore delle condizioni per competere in alto. Ho avuto un assaggio la scorsa settimana, salendo sulla vettura NASCAR di Jimmie Johnson e mi è piaciuto! L’opportunità di poter competere alla vittoria della 500 Miglia di Indianapolis è un onore». Ce la farà l’asturiano a portare in bacheca il trofeo della corsa sul catino più veloce del mondo e aggiudicarsi la Triple Crown? Vedremo.

«È entusiasmante collaborare con Fernando Alonso e McLaren per la Indy 500 del 2019», ha affermato Jim Campbell, vice presidente di Performance Vehicles and Motorsports di Chevrolet U.S. «Fernando offre un incredibile talento di guida, una passione per questo sport e le vittorie nei più importanti campionati del mondo. Elettrizza i fan di tutto il mondo».

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formule

Commenti chiusi

Articoli correlati