FIA F3 | Armstrong si prende Gara 1 e la leadership, vittorie a Vips e Ticktum

Il neozelandese ha colto anche due terzi posti nelle due restanti gare

Nel terzo round del FIA Formula 3 European Championship ancora tre diversi vincitori nelle tre gare di Norisring. Ad uscire in vetta alla serie è Marcus Armstrong, che ha dominato gara-1 e a podio nelle due successive manche. Juri Vips e Dan Ticktum si prendono rispettivamente gara-2 e gara-3.
FIA F3 | Armstrong si prende Gara 1 e la leadership, vittorie a Vips e Ticktum

A Norimberga è andato in scena il terzo appuntamento del FIA Formula 3 European Championship, in compagnia del DTM. Marcus Armstrong, dopo una vittoria e due podi, balza in testa alla classifica piloti, precedendo così Dan Ticktum e Enaam Ahmed.

Gara-1

Non ha sprecato la pole position Marcus Armostrong, scattato perfettamente dalla sua piazzola di partenza e irraggiungibile per tutti. Il pilota neozelandese della Prema, dopo la neutralizzazione della corsa a causa di un incidente fra Sasha Fenestraz e Nikita Troitskiy al primo giro, ha imposto un ritmo notevole alla corsa, involandosi da solo verso la bandiera a scacchi. Dietro di lui Ralf Aron, Jehan Daruvala e Daniel Ticktum si sono dati battaglia per le posizioni del podio, terminando proprio in quest’ordine. Per l’indiano della Carlin, partito 2°, la partenza non è stata delle migliori, finendo dietro ai due rivali ma recuperando poi il gradino più basso del podio. Buon 5° posto per Mick Schumacher, che ha preceduto Robert Shwartzman, Juri Vips, Marino Sato, Guan Yu Zhou e un Alex Palou partito dal fondo dello schieramento. Delusione per Enaam Ahmed, solamente 14° ma comunque in testa al campionato.

Gara-2

Un po’ a sorpresa esce vincitore nella prima gara di questa domenica Juri Vips, bravo ad affondare prima Marcus Armostrong e poi Enaam Ahmed nei primi momenti della gara. L’estone della Motopark ha colto il primo successo stagionale – e anche il primo podio –, davanti proprio Ahmed e Armostrong; il primo ha condotto una gara di tutta tranquilla, cercando di non forzare troppo il ritmo, mentre il secondo aveva montato delle mescole usate, ma rimanendo vicino in classifica al britannico dell’Hitech GP. Però, la doccia fredda è arrivata nel post-gara per Ahmed: a causa del contatto che ha costretto Shwartzman al ritiro, il pilota dell’Hitech GP è stato arretrato al 15° posto, perdendo così punti importantissimi e la testa del campionato. Grande spavento alla partenza dopo il tremendo botto tra Daniel Ticktum e Ameya Vaidyanathan: il britannico della Motopark era rimasto fermo allo start, ma è stato tamponato dall’indiano che, probabilmente, non lo aveva visto. Nessun danno fisico per i due, ma il loro fine settimana si è concluso lì. Ottima prestazione per Keyvan Andres, 3° dopo la penalità inflitta ad Ahmed e finito davanti ad Alex Palou e Ferdinand Habsburg, mentre Jehan Daruvala ha concluso solamente in sesta posizione. Attardato Guan Yu Zhou, 12° sotto il traguardo.

Gara-3

Come si può trasformare una domenica nera in un’incredibile vittoria? Chiedetelo a Dan Ticktum, che si era visto distrutta la sua monoposto dopo l’incidente con Ameya Vaidyanathan alla mattina. Il pilota del vivaio Red Bull è riuscito infatti a schierarsi in griglia e, sfruttando la seconda SC, ha avvicinato Marcus Armostrong, sorpassandolo prima della terza SC intervenuta per l’incidente di Sasha Fenestraz. Ticktum si è dovuto difendere poi da Juri Vips, ma l’estone ha concluso al 2° posto. Sul podio è salito Armstrong, finito davanti a Guan Yu Zhou e Jehan Daruvala. Solamente 9° Enaam Ahmed, ormai non più leader del campionato; in testa c’è infatti Armstrong a quota 101 punti, uno in più proprio di Ticktum.

Leggi altri articoli in Formula 3

Commenti chiusi

Articoli correlati