Rallycross | Peugeot si prepara alla conquista di Silverstone

Quarta tappa del campionato

Rallycross – Fresca di una incredibile vittoria in Belgio meno di due settimane fa, la Peugeot si presenta in Gran Bretagna pronta a conquistare un altro successo sul leggendario circuito di Silverstone, considerato la casa del motorsport d’Oltremanica.
Rallycross | Peugeot si prepara alla conquista di Silverstone

In questa prima stagione da squadra ufficiale la Peugeot si sta togliendo piano piano molte soddisfazioni: solamente dieci giorni fa è arrivata la prima vittoria sul difficile tracciato belga di Mettet con Sébastien Loeb, mentre Timmy Hansen ha completato la gioia dei francesi con il suo ottimo 3° posto.

È già tempo di voltare pagina e di concentrarsi sul prossimo appuntamento del FIA World Rallycross Championship, ospitato stavolta sul circuito di Silverstone per la tappa della Gran Bretagna. Famoso per essere considerata la casa del motorsport britannico e per essere sede del Gran Premio di Formula 1, Silverstone accoglie anche le vetture del mondiale rallycross per un week-end che si preannuncia scoppiettante. In precedenza il tracciato era stato usato per i test pre-campionato, quindi ogni pilota ha già sviluppato una certa conoscenza di questo quarto round. A favore della Peugeot c’è stata anche il 2° posto di Loeb nella prova di apertura del British Rallycross Championship di inizio marzo, considerato un evento di prova per lui e Hansen. La pista è lunga quasi un chilometro e comprende il 40% di asfalto e il 60% di sterrato. «Mi sento molto positivo dopo la nostra vittoria in Belgio» – ha dichiarato Loeb – «L’obiettivo è quello di continuare sulla stessa scia. Ho gareggiato a Silverstone in precedenza, ma il livello della competizione sarà più alto e ricordo che in quel periodo nevicava, quindi non penso si possa paragonarlo con questo fine settimana! La pista in sé è piuttosto lenta, il che è un peccato perché penso che ci sia spazio per alcune sezioni più veloci. Faremo del nostro meglio come sempre». «Siamo stati veloci a Barcellona, Montalegre e Mettet che son tutte diverse fra loro» – ha aggiunto Hansen – «Non c’è motivo di pensare di non essere veloci anche a Silverstone. Il punto chiave penso sia quello di trovare una buona trazione per tutte le curve lento. Non vedo l’ora di correre».

Appuntamento quindi per questo week-end con la quarta prova del mondiale, dove Peugeot sarà sicuramente protagonista.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati