WEC | Button a Le Mans con SMP Racing [VIDEO]

Una vettura LMP1 per l'ex F.1

WEC – È stato ufficializzato con un contratto di due anni l’approdo di Jenson Button alla SMP Racing. L'inglese correrà al fianco di Vitaly Petrov e Mikhael Aleshin per tutta la stagione.
WEC | Button a Le Mans con SMP Racing [VIDEO]

Un altro grande ex della Formula 1 si presenta ai nastri di partenza della 24 Ore di Le Mans: infatti, Jenson Button ha firmato con la SMP Racing, squadra russa che fin dal 2014 partecipa alla classicissima francese e che allestirà due vetture nella classe LMP1 della super season del WEC.

Il campione iridato del 2009 correrà dunque tutte le gare della stagione – di conseguenza anche il prossimo anno – e sarà affiancato da due vecchie conoscenze quali Vitaly Petrov e Mikhail Aleshin. «I miei compagni di squadra li conosco veramente bene per via della Formula 1 e per gli exploit di Mikhail in IndyCar» – ha dichiarato il 38enne britannico – «Penso che con loro due e la mia esperienza avremo a disposizione differenti stili di guida, e con l’esperienza che ha maturato il team nelle corse endurance avremo una grande chance di lottare per la vittoria». La SMP Racing affronterà per la prima volta l’intera stagione del Mondiale Endurance, dopo aver corso negli scorsi anni nell’European Le Mans Series con vetture LMP2. «La nostra BR1 è stata progettata con le migliori tecnologie e dai migliori specialisti della BR Engineering e dall’italiana Dallara» – ha affermato Boris Rotenberg, fondatore del team – «Siamo sicuri di essere una delle squadre più competitive nel campionato».

Button non è il primo pilota del Circus a correre a Le Mans. In anni recenti, infatti, hanno corso nomi dal calibro di Mark Webber, Nico Hulkenberg (vincitore alla prima partecipazione), Kamui Kobayashi, Sébastien Buemi e Kazuki Nakajima. Anche Fernando Alonso, suo vecchio compagno di squadra alla McLaren, correrà in Francia quest’anno con una Toyota TS050 Hybrid.

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati