ELMS | 4 Ore di Monza 2019: anteprima e orari del weekend

Appuntamento imperdibile in Italia

L'European Le Mans Series ritorna in Italia per il secondo appuntamento stagionale, ospitato come sempre a Monza.
ELMS | 4 Ore di Monza 2019: anteprima e orari del weekend

Dopo il primo appuntamento della stagione a Le Castellet, l’European Le Mans Series torna a Monza per la classica 4 Ore che precede l’importante appuntamento della 24 Ore di Le Mans. Tanti i protagonisti che prenderanno parte al round tricolore, tra cui Cetilar Racing.

ELMS, 4 Ore di Monza: programma ed orari

Venerdì 10 maggio
11.15 – Prove Libere 1 (90 minuti)
15.40 – Prove Libere piloti Bronze (30 minuti)

Sabato 11 maggio
09.00 – Prove Libere 2 (90 minuti)
13.40 – Qualifiche LMGT3 (10 minuti)
14.00 – Qualifiche LMGT3 (10 minuti)
14.20 – Qualifiche LMGT3 (10 minuti)

Domenica 12 maggio
12.00 – Gara (240 minuti)

ELMS, 4 Ore di Monza: anteprima del weekend

Monza è sempre stato un importante test per i partecipanti alla 24 Ore di Le Mans che corrono nell’ELMS, anche per la caratteristica in comune che ha l’Autodromo brianzolo con il Circuit de la Sarthe dei lunghi tratti veloci, intervallati da importanti frenate. Proprio per questo – come già detto – ci sarà Cetilar Racing, con Giorgio Sernagiotto, Roberto Lacorte e Andrea Belicchi che terranno alto l’onore del tricolore sia sul circuito di casa che nella maratona francese.

Tornando alle sorti del campionato, DragonSpeed si presenta in Italia con il primo posto nella gara del Paul Ricard e la relativa testa del campionato, e molti sono lì dietro a far tremare il primato degli statunitensi. G-Drive Racing è reduce dalla pole position alla 6 Ore di Spa-Francorchamps del FIA World Endurance Championship, sebbene abbia poi perso la gara anche a causa delle difficili condizioni meteo presentatesi sul tracciato belga; i russi conteranno su Norman Nato, Roman Rusinov e Job van Uitert, con Jean-Éric Vergne assente a causa dell’impegno in Formula E. IDEC Sport e Duqueine Engineering potrebbero essere le favorite al podio visti i risultati in territorio transalpino, mentre United Autosports potrebbe tentare il colpaccio sebbene la sua Ligier non è certamente competitiva rispetto al lotto di Oreca.

Ultimate si ritrova prima nella classifica delle LMP3, davanti a Eurointernational e Inter Europol Competition. L’Italia potrebbe essere un buon terreno di riscatto per Oregon, che aveva colto la pole position con Damiano Fioravanti ma sfiorando poi il podio di classe. Confermate anche le nove LMGTE, guidate dalle Ferrari del Luzich Racing e del Kessel Racing (la #83), rispettivamente prima e seconda.

European Le Mans Series, 4 Hours of Monza 2019: entry list

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati