Formula E | DS Techeetah al comando della classifica riservata alle squadre

Dopo il primo round il team francese si trova al comando

In una giornata che poteva essere ben più soddisfacente, il team DS Techeetah esce a testa alta con un podio, il giro più veloce e la leadership del campionato riservato alle squadre.
Formula E | DS Techeetah al comando della classifica riservata alle squadre

Un Drive Through comminato a entrambi i piloti per un’infrazione tecnica non meglio specificata, è costato a DS Techeetah una bellissima doppietta nel primo e-prix della quinta stagione di Formula E di Ryad.

Un potenziale altissimo

Quello che è emerso dall’e-prix di sabato 15 dicembre è che le DS E-Tense FE 19 hanno un potenziale elevatissimo: i due piloti hanno mostrato di essere irraggiungibili sul passo gara, rimontando splendidamente da una posizione di partenza non ottimale, ottenuta in una sessione di qualifica resa complicata dalla pioggia e dalla quasi totale mancanza di prove libere.

Jean Eric Vergne è stato velocissimo, combattendo duramente con il poleman Da Costa, che però nulla poteva in gara contro l’alfiere DS. Nel finale il parigino si è rifatto sotto al rivale, annullando la penalità rimediata, ma non c’è stato il tempo per affondare l’attacco decisivo. Andre Lotterer, invece, è rimasto ingrovigliato nella bagarre di centro gruppo, terminando comunque in un buon quinto posto e ottenendo soprattutto il giro più veloce della corsa, che assegna un punto in campionato e regala una buona dose di positività in vista del prossimo e-prix di Marrakech.

Il commento dei protagonisti

Jean-Éric Vergne: «Voglio ringraziare di cuore tutto il team per il lavoro di oggi, ma anche per l’intera preparazione. Questa giornata è solo un’anteprima delle possibilità di DS TECHEETAH. Il tracciato è stato veramente magico, e sono felice che la FIA e la Formula E ci abbiano ascoltati per la posizione dell’ATTACK MODE, che ha reso la gara ancora più eccitante. Sono orgoglioso di partecipare a questo campionato, che innova e si reinventa costantemente. Siamo riusciti a garantire lo spettacolo, ma il nostro prossimo obiettivo è conquistare altri podi e la nostra prima vittoria della stagione. Sono certo che le gare che ci aspettano saranno altrettanto spettacolari. Abbiamo dato il meglio. Dobbiamo far tesoro di quello che abbiamo imparato e conservare questo atteggiamento, per fare ancora meglio la prossima volta. »

André Lotterer: «Nonostante qualche problema, possiamo essere soddisfatti del ritmo che abbiamo mostrato oggi. Abbiamo spinto al limite la monoposto, e l’auto ha perfettamente risposto alle nostre sollecitazioni. Naturalmente siamo delusi, per la possibile vittoria e il doppio podio che ci sono sfuggiti. Abbiamo segnato dei bei punti, ed è quello che conta in questo campionato. Sto già pensando alla prossima gara: a Marrakech dobbiamo mostrarci forti. »

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati