Pietro Fittipaldi è nuovo test driver della Haas in Formula 1

Un ruolo di rilievo per il nipote di Emerson

La Formula 1 s'arrichisce di giovani pupilli: la Haas ha deciso di promuovere come test driver Pietro Fittipaldi, nipote del campione del mondo Emerson.
Pietro Fittipaldi è nuovo test driver della Haas in Formula 1

Una stagione particolare quella che vissuto Pietro Fittipaldi quest’anno. Dopo aver corso tra il World Endurance Championship e l’IndyCar Series e aver subìto un grave incidente nelle qualifiche della 6 Ore di Spa-Francorchamps, il brasiliano sarà test driver ufficiale della Haas in Formula 1.

Pietro Fittipaldi approda in Formula 1 con Hass come test driver

Il nipote del due volte campione del mondo e vincitore della Indy 500 Emerson Fittipaldi approda nel Circus iridato come pilota di riserva della squadra americana, che aveva recentemente cacciato Santino Ferrucci dopo i guai in cui era stato coinvolto nel FIA Formula 2. Per il 22enne è un’ottima notizia, che lo avvicina sempre più al suo sogno di correre nella massima formula come suo nonno. «Con piacere do il benvenuto a Pietro nel nostro team» – ha dichiarato il team principal Guenther Steiner«Ha dalla sua un pedigree per essere un campione, visto anche la sua carriera nelle monoposto addestrative, e recentemente ha preso conoscenza di sé correndo in IndyCar. Siamo felici di concedergli il suo primo test su una vettura di F.1. Il suo feedback ci sarà utile per la nostra stagione 2019 e non ho dubbi sul suo possibile contributo».

Una carriera variegata per Fittipaldi, che ha corso coi kart in Nord America, passando poi nel 2011 nelle stock car nella NASCAR Whelen All American Series, trasferendosi poi in Europa nel 2013 nella Formula 4 britannica e vincendo il BARC Formula Renault Championship nel 2014. Il brasiliano ha corso anche nella Formula 3 europea nel 2015, muovendosi poi nel 2016 nella World Series Formula V8 3.5 vincendola l’anno successivo. Quest’anno è arrivato l’approdo nell’endurance e il brutto incidente in Belgio, dove aveva subito diverse fratture e tornando subito in pista pochi mesi dopo.

Leggi altri articoli in Eventi

Commenti chiusi

Articoli correlati