Renault Clio Cup Italia | Le Castellet 2018: Anteprima e Orari del Weekend

Assieme alla Finale Internazionale

La Clio Cup Italia, il monomarca targato Renault, andrà in scena per l'ultima volta quest'anno a Le Castellet, nella cornice della Finale Internazionale. Ancora da assegnare tutti i titoli del campionato tricolore.
Renault Clio Cup Italia | Le Castellet 2018: Anteprima e Orari del Weekend

Tutti i titoli ancora da assegnare nella Clio Cup Italia, che questo fine settimana (2, 3 e 4 novembre) approda sul circuito del Paul Ricard. Un contesto di grande prestigio, quello che vedrà ancora una volta tutti i protagonisti del monomarca tricolore riservato alle berline Renault RS 1.6 turbo scendere in pista per affrontare il settimo e conclusivo appuntamento della stagione, nello stesso weekend della Finale Internazionale riservata ai migliori piloti delle serie Central Europe, Cina, Francia, Italia, Spagna e Regno Unito.

Renault Clio Cup Italia, Le Castellet: programma ed orari

Ad inaugurare il programma del weekend saranno le due sessioni da 30 minuti di prove libere del venerdì, col primo turno di qualifica nel pomeriggio della stessa giornata ed il secondo sabato mattina; alle ore 15.50 prenderà il via la prima delle due gare della durata di 25 minuti, invece la seconda scatterà domenica alle ore 10.45. Sempre domenica, dalle 14.00 alle 14.30, si svolgeranno le qualifiche della Finale Internazionale, mentre la gara scatterà alle ore 16.30. Tutto l’evento sarà trasmesso in live streaming sul canale YouTube di Renault Sport.

Renault Clio Cup Italia, Le Castellet: anteprima del weekend

Con 39 lunghezze di vantaggio ed un bottino di 50 punti ancora in palio, a presentarsi nelle vesti di leader assoluto ci sarà ancora Simone Di Luca. Il pilota del team Faro Racing ha messo a segno cinque vittorie ed è salito altre tre volte sul podio. Alle sue spalle c’è Felice Jelmini, che ha ottenuto tre successi con il team Composit Motorsport e guida anche la classifica Junior con un ampio margine. Tra i Gentleman è atteso invece il confronto tra Massimiliano Danetti e Luca Rangoni: il primo ha 185 punti, ovvero 27 in più rispetto al suo diretto rivale anche se bisognerà fare i conti con il gioco degli scarti. Danetti, con i colori della MC Motortecnica, ha già dimostrato più volte di riuscire a inserirsi nelle posizioni di vertice e a Imola ha conquistato un miglior secondo piazzamento; dal canto suo, Rangoni si è imposto con la vettura del team Essecorse nella tappa di Monza. Sei i vincitori nelle 12 gare disputate, tra questi anche Bostjan Avbelj (Lema Racing) e Matteo Poloni (Essecorse), entrambi a segno nell’ultimo round di Misano.

La classifica dopo 12 gare: 1. Simone Di Luca (Faro Racing) 196; 2. Felice Jelmini (Composit Motorsport) 157; 3. Bostjan Avbelj (Lema Racing) 132; 4. Matteo Poloni (Essecorse) 106; 5. Luca Rangoni (Essecorse) 92; 6. Massimiliano Danetti (MC Motortecnica) 77; 7. Christian Mancinelli (Melatini Racing) 62; 8. Filippo Distrutti (NextOneMotorsport) 59; 9. Lorenzo Vallarino (MC Motortecnica) 57; 10. “Due” (Oregon Team) 40.

 

Leggi altri articoli in Monomarca

Commenti chiusi

Articoli correlati