Formula E | NIO annuncia Dillmann con il confermato Turvey, fuori Filippi

Svelata anche una nuova livrea bianca e azzurra

Formula E - La squadra cinese ha svelato gli inediti colori della nuova monoposto e la line up per la stagione 2018/2019
Formula E | NIO annuncia Dillmann con il confermato Turvey, fuori Filippi

I fasti della prima stagione di Formula E sono ben lontani, ma il team cinese NIO piano piano sta tornando nelle posizioni che contano. Dopo il titolo conquistato clamorosamente con Nelsinho Piquet, la squadra si sta risollevando soprattutto grazie ad Oliver Turvey, pilota e ingegnere laureato ad Oxford, sulle cui spalle è stato caricato il peso dello sviluppo nelle ultime due stagioni.

La vettura

La NIO 004 Generation 2 si basa ovviamente sul nuovo futuristico telaio Spark, progettato in collaborazione con Dallara, mentre il motore è un’evoluzione di quello della passata stagione. La livrea della monoposto è totalmente inedita: il classico verde acqua NIO è ancora presente, ma solo nella zona posteriore della vettura: il muso, infatti, è completamente bianco latte, mentre l’halo, grande novità in fatto di sicurezza, è blu scuro.

La squadra

Confermatissimo, ovviamente, Oliver Turvey. Il pilota inglese è ritenuto da molti addetti ai lavori uno dei talenti più cristallini dell’elettro-show, essendosi messo in mostra diverse volte in top5, a dispetto di una vettura poco competitiva, come rimarcato dalle difficoltà dei piloti che lo hanno affiancato nella squadra cinese, Nelson Piquet prima e Luca Filippi e Ma Qing Ha nella passata stagione.

A partire dalla corsa di Ad Diriyah, Turvey avrà un nuovo compagno di colori. Si tratta di Tom Dillmann, ex promessa del motor sport transalpino. Trentunenne, Dillmann ha fatto del programmi giovani Red Bull, ma dopo essere stato scartato da Helmut Marko ha intrapreso una lunga carriera nel mondo delle formule, culminata nel titolo nella Formula V8 3.5 nel 2016. Il pilota francese non è nuovo alla Formula E, avendo già corso in alcune occasioni per il Team Venturi in sostituzione di Stephane Sarrazin, Maro Engel e Edoardo Mortara. In particolare Dillmann si è messo in luce nelle ultime gare della passata stagione a New York, in cui ha ben figurato nonostante appunto il suo ruolo di riserva.

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati