Nel 2016 la Formula E anche in Svizzera?

Lugano la città che dovrebbe ospitare la gara

Nel 2016 la Formula E anche in Svizzera?

Procede senza sosta la pre-organizzazione dello Swiss ePrix di Lugano, la competizione internazionale verosimilmente destinata a restituire alla Svizzera il 7 maggio 2016 una gara in circuito a distanza di sessant’anni dall’ultima volta.

Nel corso di una cena di gala avvenuta lo scorso 30 luglio all’interno del casinò municipale sono state poste le basi giuridiche e finanziarie per la raccolta dei 10 milioni di euro necessari ad assicurarsi l’evento nonché un posto nel calendario 2015-2016, alla presenza del sindaco Marco Borradori, dei collaboratori del Dicastero dello Sport, del pilota Jarno Trulli, dell’avvocato Francesco Guarnieri e di Lucio Cavuto, rispettivamente Chief Executive Officer e boss della scuderia del pescarese.

Prefigurata anche la nascita nel territorio del Canton Ticino di un polo di sviluppo della green mobility dedicato alle tecnologie automobilistiche “pulite” e al trasporto sostenibile. L’adesione alla serie “full electric” con un contratto triennale e opzione per i successivi tre prevederà altresì l’evoluzione di un cluster tecnologico che, partendo dal cantone più meridionale, coinvolgerà l’intero Paese.

Per conseguire questi obiettivi è nata un’associazione senza scopo di lucro, denominata Swiss ePrix Lugano, che sarà presentata il 28 agosto e sosterrà la realizzazione della corsa, mentre la Città di Lugano e il Team Trulli promuoveranno in futuro lo sviluppo dei veicoli elettrici e la loro introduzione nell’uso quotidiano.

Leggi altri articoli in Formule

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati