Speciale Dakar 2015: Inizio discreto per Peugeot

Peterhansel e Sainz si attestano nella top ten. In leggera difficoltà Despres

Speciale Dakar 2015: Inizio discreto per Peugeot

La Dakar non si smentisce mai, nemmeno alla prima tappa. Doveva essere una prova tutto sommato priva di difficoltà su un percorso pianeggiante e non particolarmente impervio ed invece i colpi di scena non si sono fatti attendere. Dopo 15 km dalla partenza Nani Roma, al volante della sua Mini, è sprofondato nel suo peggior incubo. Problemi alla pressione dell’olio e una lunga attesa per consentire ai meccanici di riparare il guasto, mentre uno dei suo avversari principali Nasser Al-Attiyah andava a vincere  imponendosi davanti all’altra Mini ufficiale dell’idolo locale Orlando Terranova. Sul fronte Peugeot, di ritorno a 25 anni di distanza dall’ultima apparizione nel raid, l’assaggio iniziale è stato secondo le aspettative. Le esuberanti 2008 a due ruote motrici hanno permesso a Carlos Sainz e Stephane Peterhansel di battersi con i migliori finendo rispettivamente in ottava e decima posizione, risultato influenzato anche dalla volontà di non affaticare troppo i mezzi, ancora troppo giovani per girare al limite, e da una foratura, nel caso del francese. Le vetture del Leone sono comunque riuscite ad amministrare la corsa fermandosi a circa due minuti di distacco dal primo classificato. Più in salita invece il debutto sulle quattro ruote di Cyril Despres. L’ex motociclista e pluri-campione ha incontrato qualche difficoltà e ha chiuso al 33° posto. Quello che conta però è che le vetture del Leone hanno dimostrato di esserci. Un messaggio forte e chiaro mandato agli avversari, che d’ora in avanti non potranno più ignorarle.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Rally

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Rally

Peugeot vince la Dakar 2016

Per Peterhansel è il 12° centro nel mitico raid
Ventisei anni dopo il suo ultimo successo, Peugeot si è aggiudicata la Dakar per la quinta volta nella sua storia