Carrera Cup Italia – Cairoli si laurea campione a Imola

Secondo in Gara 1 dietro a Postiglione il comasco è entrato nella storia

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Carrera Cup Italia – Cairoli si laurea campione a Imola

Vito Postiglione torna al successo in Gara 1 nel sesto appuntamento della Carrera Cup Italia in programma a Imola e Matteo Cairoli si laurea Campione assoluto 2014 con tre round di anticipo grazie al secondo posto conquistato dietro al potentino. Con undici podi in undici gare il 18enne comasco ha collezionato cinque vittorie, tre pole position e cinque giri più veloci, meritandosi anche la selezione all’International Scholarship di Porsche AG dove è in corsa per ottenere il budget per partecipare alla Mobil 1 Supercup nel 2015 con un budget di 200 mila Euro.

“Ancora non me ne rendo conto – ha detto – Sono felicissimo per il risultato conseguito e voglio ringraziare il team Antonelli per il supporto che mi ha sempre fornito e mio padre per avermi offerto questa grande opportunità di correre con la Porsche  ma non riesco ad accettare l’idea di aver commesso un errore alla Rivazza con il quale ho compromesso la possibilità di vincere”.

Gian Luca Giraudi (Cardeco Racing – Antonelli Motorsport – Centro Porsche Torino) invece non ha mai trovato il giusto passo per inserirsi nella lotta per il vertice accontentandosi del quarto posto. Eccellente la prestazione di Ilya Melnikov (Sportec Motorsport. Il russo ha messo in carniere una quinta piazza con una condotta di gara piuttosto aggressiva, lasciandosi alle spalle il campione in carica, Enrico Fulgenzi (Heaven Motorsport by Dinamic). Un lungo alle Acque Minerali ha privato Alessandro Bonacini (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna) di un buon piazzamento al rientro in Carrera Cup Italia.

Nella Michelin Cup successo per Pietro Negra (Antonelli Motorsport – Centro Porsche Padova) davanti a Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche Roma) e Angelo Proietti (Antonelli Motorsport – Centro Porsche Padova).

La classifica di Gara 1: 1. Vito Postiglione (Ebimotors – Centri Porsche Milano) 17 giri in 30’31”209 alla media di 164,061 km/h; 2. Matteo Cairoli (Antonelli Motorsport – Centro Porsche Padova) a 1”896; 3. Edoardo Liberati (Ebimotors – Centri Porsche Milano) a 6”227; 4. Gian Luca Giraudi (Cardeco Racing Antonelli Motorsport – Centro Porsche Torino) a 14”182; 5. Ilya Melnikov (Sportec Motorsport) a 19”227; 6. Enrico Fulgenzi (Heaven Motorsport by Dinamic) a 22”987; 7. Oleksandr Gaidai (Tsunami RT) a 25”412; 8. Alberto De Amicis (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche Roma) a 37”030; 9. Pietro Negra (Antonelli Motorsport – Centro Porsche Padova) a 40”371; 10. Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche Roma) a 40”920; 11. Angelo Proietti (Antonelli Motorsport – Centro Porsche Padova) a 48”414; 12. Rinat Salikhov (Sportec Motorsport) a 50”884; 13. Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Modena) a 51”208; 14. Glauco Solieri (Antonelli Motorsport –Centro Porsche Padova) a 1’02”966; 15. Walter Ben (GT Motorsport by Autotecnica Tadini) a 1’53”667; 16. Alessandro Bonacini (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna) a 4 giri.

Giro più veloce: il 16. di Liberati in 1’47”120 alla media di 164,978 km/h.

Le Classifiche

Assoluta: 1. Cairoli punti 166; 2. Giraudi 105; 3. Postiglione 98; 4. Liberati 89; 5. De Amicis 57; 6. Gaidai 52; 7. Fulgenzi 37; 8. De Giacomi 36; 9. Melnikov 35; 10. Berton 26; 11. Proietti 14; 12. Monti 12; 13. Negra 9; 14. Salikhov 6; 15. Roda, Solieri e Cassarà 1. Michelin Cup: 1. De Giacomi punti 79; 2. Proietti 58; 3. Negra 40; 4. Cassarà 36; 5. Ben 24; 6. Solieri 18; 7. Roda 17.

Team: 1. Antonelli Motorsport – Centro Porsche Padova punti 155; 2. Ebimotors – Centri Porsche Milano 139; 3. Cardeco Racing – Antonelli MS – Centro Porsche Torino 99; 4. Ghinzani Arco Motorsport– Centri Porsche Roma 56; 5. Tsunami RT 51; 6. Dinamic Motorsport 38; 7. Heaven Motorsport by Dinamic 37; 8. Sportec Motorsport 35.

Le statistiche

Vittorie: Cairoli 5, Postiglione 3; Giraudi 2; De Amicis 1

Pole: Cairoli 3; Giraudi 2; Postiglione 1

Giro più veloce: Cairoli 5, Giraudi 2, Postiglione, De Amicis, Gaidai e Liberati 1

13th ottobre, 2014

Tag:, , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini