WRC – Tanta sfortuna per la Hyundai in Sardegna

Il migliore è stato Paddon giunto dodicesimo

WRC – Tanta sfortuna per la Hyundai in Sardegna

E’ stato un Rally di Sardegna denso di sfortuna quello della Hyundai, fortissima nelle prime fasi di gara ma fuori con Neuville e Hänninen durante la quinta speciale, il che ha significato il Rally 2 per Thierry  e il ritiro definitivo per Juho.

“Uscire di strada così presto ci ha obbligato a fare da apripista e a rinunciare ad un piazzamento importante, ad ogni modo ci siamo comportati bene e abbiamo potuto proseguire con lo sviluppo della i20” – le parole del belga, 16°.

“Stava andando tutto bene ma poi in una destra veloce ho perso l’anteriore e mi sono capottato diverse volte  – il racconto del finnico – Sono rimasto sorpreso dalla presenza di un fossato che invece avrei dovuto notare in ricognizione. Questa disattenzione dovrà servirmi da lezione per il futuro. Sono comunque contento dello scratch segnato”.

Qualche preoccupazione è toccata pure al giovane Hayden Paddon che ha chiuso l’ultima prova di sabato con un guasto al motore seguito al passaggio in una pozzanghera. “I ragazzi del team hanno fatto un gran lavoro per sistemare la macchina – ha riferito il neozelandese, 12° – Dovendo partire per primo mi sono trovato a fronteggiare strade molto scivolose e l’usura gomme, aspetti che hanno certamente influenzato i tempi. Sapevo sin dall’inizio che sarebbe stata dura, comunque alla fine ho fatto dei progressi che potranno risultare utili per i prossimi eventi”.

Leggi altri articoli in Rally

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati