GP2 – Fabio Leimer festeggia il titolo ad Abu Dhabi

E spera di correre in Formula 1

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
GP2 – Fabio Leimer festeggia il titolo ad Abu Dhabi

Fabio Leimer re ad Abu Dhabi. Il pilota svizzero chiude quarto Gara 1 nella tappa conclusiva di GP2 in scena negli Emirati Arabi, ma il risultato è sufficiente a consentirgli di festeggiare il titolo 2013.

La vittoria è di Alexander Rossi che sceglie una strategia basata sulle gomme medie. Ottima decisione, dal momento che riesce a superare il leader della gara Jolyon Palmer, trovatosi verso la fine in difficoltà con pneumatici più morbidi. Il driver Carlin alla fine chiude secondo davanti a Marcus Ericsson, terzo dopo aver piazzato il sorpasso ai dani di Leimer a tre giri dal termine della gara.

Poco importa, Leimer chiude quarto e conquista il titolo, forte anche del decimo posto del suo più diretto avversario, Sam Bird, frenato da alcuni problemi tecnici.

“Siamo stati fortunati, Sam si è bloccato sulla griglia e questo ci ha aiutato molto – ha commentato Leimer -. Mi dispiace per lui, è un bravo ragazzo, ma penso anche che comunque abbiamo meritato di vincere il campionato. Alla fine può vincere un solo pilota, per fortuna è toccato a me”.

“Non riesco ancora a crederci, è semplicemente fantastico. Sono davvero felice di aver vinto il campionato con Racing Engineering perché questi ragazzi lavorano tanto – ha proseguito il pilota svizzero che non nasconde la speranza che questo successo lo aiuti ad approdare nella classe regina -. Spero di poter andare in Formula 1. Sarà dura, di sicuro, perché non ci sono molti posti liberi, ma spero comunque di poter entrare nel circus e per questo è stato importante vincere questo campionato”.

“Sarebbe fantastico essere anche un terzo pilota, ma dovremo lavorare duro e poi si vedrà”, ha concluso.

Di seguito l’ordine d’arrivo:

Results - 29 laps:

Pos  Driver              Team/Car                Time/Gap
 1. Alexander Rossi      Caterham            1h00m16.414s
 2. Jolyon Palmer        Carlin                   +2.130s
 3. Marcus Ericsson      DAMS                     +3.075s
 4. Fabio Leimer         Racing Engineering       +4.687s
 5. Dani Clos            MP                       +5.218s
 6. James Calado         ART                      +6.370s
 7. Felipe Nasr          Carlin                   +8.873s
 8. Johnny Cecotto Jr    Arden                   +12.142s
 9. Daniel Abt           ART                     +13.102s
10. Sam Bird             Russian Time            +13.568s
11. Adrian Quaife-Hobbs  Hilmer                  +14.852s
12. Sergio Canamasas     Caterham                +15.896s
13. Simon Trummer        Rapax                   +15.919s
14. Rio Haryanto         Addax                   +19.021s
15. Rene Binder          Lazarus                 +19.229s
16. Julian Leal          Racing Engineering      +21.039s
17. Gianmarco Raimondo   Trident                 +23.308s
18. Nathanael Berthon    Trident                   +1 lap*
19. Stefano Coletti      Rapax                     +1 lap*
20. Daniel de Jong       MP                        +1 lap*
21. Jake Rosenzweig      Addax                    +3 laps*

*Not running at finish

Retirements:                          

    Mitch Evans          Arden                    22 laps
    Vittorio Ghirelli    Lazarus                   9 laps
    Stephane Richelmi    DAMS                       1 lap
    Tom Dillmann         Russian Time              0 laps
    Jon Lancaster        Hilmer                    0 laps

2nd novembre, 2013

Tag:, , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini