GP2

GP2 – Palmer e Berthon trionfano all’Hungaroring

I due piloti di Carlin e Trident conquistano Gara 1 e Gara 2

GP2 – Palmer e Berthon trionfano all’Hungaroring

Successo di Jolyon Palmer e Nathanael Berthon nel weekend di GP2 all’Hungaroring. Il pilota della Carlin e quello della Trident Racing conquistano rispettivamente Gara 1 e Gara 2.

GARA 1 – Per Palmer si tratta del primo successo stagionale ottenuto grazie ad una strategia perfetta, studiata nei minimi particolari.

Il pilota britannico utilizza due treni di gomme a mescola media per risultare incisivo da subito: la sosta obbligatoria, infatti, viene ritardata rispetto a Felipe Nasr, Fabio Leimer e Marcus Ericsson.  Nonostante Ericsson, invece, anticipa la sosta e il cambio gomme guadagnando due posizioni e riuscendo a mettersi davanti a Palmer per qualche giro, alla fine paga la minor freschezza delle gomme che invece premia il vincitore che alla fine si impone proprio davanti a Ericsson e a Nasr.

GARA 2 – Il secondo appuntamento all’Hungaroring, invece,vede Nathanael Berthon dominare per tutti i 28 giri in programma, scattando dalla pole position e mantenendo il comando fino alla bandiera a scacchi.

Il pilota Trident Racing è  autore di uno start impeccabile e gestisce al meglio la ripartenza dopo un periodo di Safety-Car che congela la corsa per due giri. Impone alla gara un ritmo velocissimo, terminando la corsa con due secondi di vantaggio su Mitch Evans, che conquista la piazza d’onore, e oltre tredici su Fabio Leimer, che sale sul terzo gradino del podio.

La prossima tappa del campionato è in programma sul circuito di Spa-Francorchamps dal 20 al 22 agosto prossimi.

Leggi altri articoli in GP2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati