GP2 – Ericsson suona la prima al Nürburgring

Lo svedese della DAMS conquista Gara 1, Lancaster fa sua Gara 2

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
GP2 – Ericsson suona la prima al Nürburgring

GARA 1 – Sorride Marcus Ericsson in quel del Nürburgring grazie al primo successo stagionale, il terzo in carriera in GP2, ottenuto in Gara 1 dove s’impone con quasi 8″ di vantaggio su James Calado a cui spetta la piazza d’onore.

Ericsson è protagonista di una gara perfetta che lo vede partire superando immediatamente il poleman suo compagno di team in DAMS Stephane Richelmi. Il pilota svedese conquista la leadership e sembra involarsi verso il successo finale, non fosse per un incidente sulla griglia di partenza tra Kevin Ceccon, Daniel Abt e Nathanel Berton. Il pilota Trident se la vede brutta, volando in aria e cadendo sul retro della macchina di Adrian Quaife-Hobbs ancora fermo. Fortunatamente nessuna vittima, ma gara interrotta e tutto da rifare dunque per Ericsson che vede svanire l’ottimo start.

Poco importa, perché con la nuova ripartenza lo svedese si rifà sotto e conquista la leadership senza mollarla più. Abbiamo detto del secondo posto di Calado, sull’ultimo gradino del podio sale, invece, il leader del campionato Stefano Coletti, protagonista di una grande rimonta dalla 13esima piazza.

GARA 2 – Ci ha preso gusto Jon Lancaster che dopo il successo della settimana scorsa a Silverstone, si ripete nella Sprint Race tedesca. Come Ericsson in Gara 1, anche Lancaster parte bene allo start conquistando la vetta della gara, ma problemi alla vettura di Richelmi costringono la safety car a entrare in pista e quindi a rimescolare le carte in gioco.

Il pilota Hillmer, però, non intende farsi da parte e alla ripartenza si propone nuovamente come leader, senza lasciare speranza agli avversari. Alle sue spalle è bagarre e lotta all’ultimo sorpasso quantomeno per assicurarsi le posizioni di testa.

Alla fine è il solito Calado a conquistare il secondo gradino del podio davanti a Fabio Leimer. Inutili i tentativi di Felipe Nasr, dopo una serie di sorpassi che lo vedono recuperare posizioni, per la terza piazza: deve accontentarsi del quarto posto, seguito dal vincitore di Gara 1, Ericsson, che chiude quinto.

LA CLASSIFICA – Ora, Coletti conduce la classifica del campionato con 135 punti, davanti a Nasr, secondo con 108 e a Sam Bird (90). Concludono la top-5 Leimer e Calado rispettivamente con 88 e 84 punti.

9th luglio, 2013

Tag:, , , , , , , , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini