Indycar – Ancora sanzioni per i cambi di motore non autorizzati

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Indycar – Ancora sanzioni per i cambi di motore non autorizzati

Anche nel 2013 nel campionato Indycar saranno applicate sanzioni per i cambi di motore non autorizzati. La penalità consisterà nella retrocessione sulla griglia di partenza di dieci posizioni ogni volta che i cambi saranno effettuati prima del chilometraggio minimo richiesto o oltre l’uso delle cinque unità consentite.

“I regolamenti sui motori sono stati studiati per garantire misure di contenimento dei costi sia ai costruttori che alle squadre e continueranno ad esistere anche nel 2013. Abbiamo valutato anche delle alternative – ha ammesso il direttore tecnico della serie Will Phillips chiedendo delle opinioni a squadre e produttori”.

“Dopo un’attenta valutazione abbiamo deciso di continuare con la penalità di 10 posizioni in griglia. Ci sembra la soluzione più coerente per il breve termine“, ha concluso.

25th gennaio, 2013

Tag:, ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Video - Iscriviti al Canale
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini