Marciello soddisfatto del weekend: “Terzo posto positivo”

Il giovane driver parla del podio conquistato al Masters of Zandvoort

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Marciello soddisfatto del weekend: “Terzo posto positivo”

La lunga stagione della Formula 3 Internazionale ha vissuto lo scorso weekend uno degli appuntamenti di spicco dell’anno: il Masters che dal 1991 si svolge sul circuito olandese di Zandvoort. Un evento che non rientra in alcun campionato, e che da più di vent’anni si propone come una gara ‘spot’ che vede al via i migliori piloti della F3 continentale.

Le radici del Masters risalgono ad un periodo storico in cui la Formula 3 militava esclusivamente nei singoli campionati nazionali. L’evento di Zandvoort rappresentava così l’unica occasione stagionale per un confronto tra i migliori piloti delle varie serie nazionali. Un’identità che il Masters ha mantenuto anche dopo la rinascita della serie Europea, e lo conferma l’altissima qualità dell’elenco iscritti 2012.

Raffaele Marciello ha proseguito la sua stagione alla scoperta di nuove piste e manifestazioni, ed anche il Masters per lui è stato un debutto assoluto. “La storia del Masters rende questo evento molto sentito – ha spiegato Raffaele – e il livello dei piloti al via aumenta ancora di più la voglia di ben figurare. Il mio weekend è iniziato però un po’ in salita. I piani erano quelli di familiarizzare il più possibile con le gomme Kumho, pneumatici che non avevo mai utilizzato in precedenza”.

“Ma la pioggia ha stravolto tutte la pianificazioni della vigilia. La prima sessione di qualifica si è infatti disputata sul bagnato, poi nel secondo turno siamo riusciti a montare le gomme da asciutto, e non ho avuto molto tempo per trovare i riferimenti in quella condizioni – ha proseguito -. Ho dato il massimo nell’unico giro a disposizione, ottenendo il terzo tempo dietro il mio compagno Daniel Juncadella a Carlos Sainz Jr. Un risultato per me molto positivo”.

Marciello al via della gara è stato autore di un’ottima partenza, che gli ha permesso di scavalcare subito Sainz Jr. e sfilare al secondo posto alla prima curva dopo il via. “La partenza è stata ottima – ha confermato Raffaele – e in particolare avevo scaldato molto bene gli pneumatici nel giro di ricognizione. Così poche curve dopo il via ero molto vicino al mio compagno Daniel, ed avrei potuto tentare un attacco. Non ho voluto però correre rischi, perché la manovra sarebbe stata molto al limite. Poi dopo qualche giro Daniel ha preso il largo, ed a quel punto ho gestito la seconda posizione”.

Salire sul podio alla prima partecipazione al Masters è un risultato che conferma il grande stato di forma di Marciello. “C’erano diversi aspetti per me nuovi alla vigilia di questa gara – ha concluso ‘Lello’ – da una pista sulla quale non avevo mai girato in precedenza alla gestione delle gomme. Insieme alla squadra abbiamo fatto un buon lavoro, ed è un altro passo importante in questa lunga ed impegnativa stagione di gare”.

Per Marciello ora il prossimo obiettivo sarà confermarsi al vertice nella prova del FIA F3 European Championship programmata sul circuito di Spa dal 26 al 28 Luglio. Raffaele si presenterà in Belgio nelle vesti di leader provvisorio della classifica di campionato dopo cinque prove.

19th luglio, 2012

Tag:, , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Video - Iscriviti al Canale
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini