WTCR | Magnus completa i ranghi di Comtoyou con una quarta Audi

Secondo anno per il belga nel Mondiale

Gilles Magnus è stato confermato da Comtoyou su una delle quattro Audi per il WTCR 2021, dopo aver vinto il titolo rookie lo scorso anno.
WTCR | Magnus completa i ranghi di Comtoyou con una quarta Audi

Dopo aver vinto il titolo di miglior rookie nella passata stagione, Gilles Magnus sarà di nuovo al via del WTCR anche nel 2021. Il giovane pilota belga sarà schierato da Comtoyou e correrà con la quarta Audi RS 3 LMS TCR, con Frédéric Vervisch come principale compagno di squadra.

Comtoyou sceglie ancora Magnus per il 2021

Magnus aveva centrato il podio assoluto nella prima tappa di Zolder nel 2020, mentre nella ad Aragón si è presentato al via da contendente per il titolo assoluto, mettendo insieme quattro top-3 assolute e giungendo secondo nel WTCR Trophy. Per il 2021, il RACB National Team continuerà a supportare il 21enne belga, che potrà condurre la nuova Audi RS 3 LMS preparata dal Comtoyou Team Audi Sport. Per lui è la terza annata come portacolori della Federazione belga, la quale prosegue nel suo intento di scovare i ragazzi del futuro come ha fatto con Stoffel Vandoorne e Thierry Neuville, cercando di aiutarli a crescere nelle loro carriere.

Le dichiarazioni di Magnus

«Dopo aver vinto il WTCR Rookie Driver avevo detto che mi sarebbe piaciuto continuare qui per lottare per il titolo assoluto, ma sono giovane e spero che la mia carriera sia lunga ancora» ha detto Magnus. «Da tempo sognavo il WTCR e farne parte ha cambiato tutto il modo positivo. Sono riuscito ad essere competitivo e a migliorare tanto grazie anche al duro lavoro con il team. Abbiamo dimostrato di avere il passo per stare davanti con gli altri, il che è importante». Riguardo al sostegno del RACB, Magnus aggiunge: «Non posso che essere grato per questo supporto, senza di loro non sarei qui e anche tanti altri ragazzi del Belgio non potrebbero crescere e sognare, per cui bisogna davvero sottolineare quanto fanno».

Copyright foto: Xavi Bonilla / DPPI

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati