WTCR | Ehrlacher e Tassi vincono a Estoril, Vernay rimane capoclassifica

Sfortunato Tarquini

Yann Ehrlacher (Lynk & Co) e Attila Tassi (Honda) sono i due vincitori della Race of Portugal del WTCR, ma Jean-Karl Vernay (Hyundai) rimane saldo al comando.
WTCR | Ehrlacher e Tassi vincono a Estoril, Vernay rimane capoclassifica

Due “prime” vittorie nel secondo appuntamento del WTCR all’Estoril, palcoscenico della Race of Portugal di quest’anno. Il campione in carica Yann Ehrlacher firma la prima stagionale con Lynk & Co, mentre Attila Tassi conquista il primo trionfo Mondiale con Honda.

Il resoconto di Gara 1

Ehrlacher guida la tripletta di Cyan Racing in Gara 1, davanti allo zio Yvan Muller e Santiago Urrutia, che vanno sul podio dopo la foratura che ha accusato il poleman Gabriele Tarquini nel corso della gara. Quarto Tiago Monteiro (ALL-INKL.DE Münnich Motorsport – Honda Civic Type R TCR), passato in testa al campionato dopo che Jean-Karl Vernay e Néstor Girolami sono finiti KO. Al via Ehrlacher ha superato all’interno Tarquini, mentre dietro Girolami ha tamponato la Hyundai di Norbert Michelisz, che a sua volta è franato addosso alla Honda di Tassi e Vernay, con quest’ultimo che ha riportato la foratura dell’anteriore destra. Girolami si è fermato per i danni all’anteriore della sua Honda, Michelisz è rientrato ai box. La safety car è entrata, per poi uscire al giro 4, con Ehrlacher insidiato da Tarquini che, al giro 9, si è arreso per una foratura. Monteiro ed Esteban Guerrieri hanno occupato le restanti posizioni della top-5, ma a lungo hanno discusso via radio su scambi di posizione per attaccare Urrutia. Dietro alle due Honda c’è Mikel Azcona, risalito dal 13° posto superando nel finale anche Tassi.

FIA WTCR World Touring Car Cup 2021 – Race of Portugal, Estoril: risultati gara 1

Il resoconto di Gara 2

Tassi vince Gara 2 beneficiando del problema accusato dal leader Monteiro, che mentre era in testa ha visto aprirsi il cofano della sua vettura. All’Estoril arriva quindi la prima affermazione da parte del 22enne di Münnich Motorsport, diventando il più giovane vincitore della storia del WTCR. In avvio c’era già stato un colpo di scena, con il poleman Guerrieri a stallare dando così il primato a Monteiro, mentre gli altri lo sfilavano. La safety car è dovuta entrare in azione poco dopo per via di un contatto che ha visto Azcona mandare a muro Tom Coronel. Lo spagnolo è stato penalizzato con un drive through, ma poi si è ritirato con danni alla sua Cupra. La gara è ripresa con Monteiro leader ad allungare, ma la parte destra del cofano ha iniziato a sollevarsi e il portacolori Honda si è fatto da parte prima di rientrare ai box per fissarla. Tassi ha dovuto resistere alle Hyundai di Jean-Karl Vernay, Norbert Michelisz e Gabriele Tarquini negli ultimi cinque giri. Vernay col secondo posto torna leader di campionato, dopo che Monteiro lo aveva superato in Gara 1.

FIA WTCR World Touring Car Cup 2021 – Race of Portugal, Estoril: risultati gara 2

Copyright foto: WTCR

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati