WRC | Presentato il percorso del Rally di Finlandia 2021

Chilometraggio ridotto per il Rally Finlandia

È stato ufficializzato il percorso del Rally di Finlandia 2021, settantesima edizione dell'evento WRC slittato dall'estate all'autunno
WRC | Presentato il percorso del Rally di Finlandia 2021

Come sappiamo, il Rally di Finlandia è slittato dalla finestra estiva tra fine luglio ed inizio agosto a quella autunnale, ovvero tra il 30 settembre ed il 3 ottobre. Un rinvio causato dalla pandemia, o meglio dal rischio di ritrovarsi con un evento a porte chiuse, cosa che per l’appuntamento sugli sterrati scandinavi è da evitare visto che è poggia le sue basi anche sui biglietti staccati (ma la manovra lascia un po’ di perplessità: considerata la curva discesa in Finlandia e in Europa e l’avanzare delle vaccinazioni, non è che si è agito troppo d’impulso con questo spostamento, eccedendo in prudenza?).

Chilometraggio ridotto per il Rally Finlandia 2021

L’evento che toccherà il traguardo delle settanta edizioni rinnoverà il proprio appuntamento nella zona di Jyväskylä con un programma non estesissimo nel chilometraggio. Considerando il fatto che rispetto all’estate il sole tramonterà prima, gli organizzatori hanno infatti messo mano al percorso e agli orari, concentrando la gara in tre giornate (da venerdì primo ottobre a domenica 3), chiudendo le prime due tappe entro le 20 ora locale (domenica, ovviamente, si corre solo nella mattinata): venerdì e sabato però verranno disputate in particolare delle prove speciali in notturna, ovvero la PS6 di Oitilla e la PS15 di Harju 2. In tutto 19 prove, che non sono poche, per 287,11 km cronometrati, quindi al di sotto dei 300 e più che di solito vediamo nelle gare del WRC: il chilometraggio più ridotto nella storia del Rally di Finlandia. Da notare che lo shakedown (disputato sulla Vesala già vista due anni fa, ma in direzione opposta) viene spostato dal consueto slot di giovedì a venerdì, programmato per le 8 del mattino ore locali, mentre la gara vera e propria scatterà nella medesima giornata a partire da mezzogiorno.

Il percorso del Rally di Finlandia 2021

Si comincerà quindi con la PS1 di Harju, la superspeciale cittadina da 2,31 km. Seguirà poi la Ässämäki da 12,31 km, altra prova dell’edizione 2019 ed anch’essa da percorrere in senso inverso, e la Sahloinen-Moksi da 21,37 km. Il tempo del montaggio gomme e via con la ripetizione di queste due prove speciali, con la giornata che si chiuderà con la Oittila da 19,75 km. Sabato 2 ottobre si prospetta invece una lunga giornata con quasi 152 km da disputare: in programma la Kakaristo-Hassi (18,17 km), che presenta tratti in comune con la leggendaria Ouninpohja, la Päijälä da 22,61 km, la Arvaja da 13,49 km, praticamente una novità, così come la Patajoki da 20,55 km. Queste quattro PS saranno da ripetere nel pomeriggio, che si chiuderà con un altro giro della Harju. Infine domenica sarà la volta della Laukaa da 11,74 km e della Ruuhimäki, 11,12 km, da ripetere ciascuna una seconda volta e con l’ultima prova valida come Power Stage.

«Siamo molto felici di annunciare il percorso per il 70esimo anniversario del Rally di Finlandia», ha dichiarato il direttore della gara Kai Tarkiainen. «È stato progettato per accogliere pienamente la nuova data autunnale e il team organizzatore ha lavorato molto duramente per soddisfare tutte le esigenze espresse dagli stakeholder e le aspettative dei fan. Sebbene affronteremo tre giorni invece di quattro, ci siamo assicurati che ci fossero quante più PS e chilometri competitivi possibili. Come ogni anno, abbiamo apportato diverse modifiche all’itinerario per mantenere le cose più nuove e più divertenti. Il percorso è stato completato in conformità con le restrizioni nazionali e regionali introdotte in risposta alla pandemia e può essere modificato con un preavviso piuttosto breve, ove fossero necessarie modifiche».

Crediti Immagine di Copertina: Hyundai Motorsport

 

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati