WRC | Hyundai ufficializza i piloti schierati al Rally Italia Sardegna 2021

Ritorna Sordo

Resi noti i piloti che correranno per Hyundai Motorsport al Rally Italia Sardegna di giugno: spazio a Dani Sordo, già vincitore delle ultime due edizioni
WRC | Hyundai ufficializza i piloti schierati al Rally Italia Sardegna 2021

Il prossimo round in programma nel WRC sarà il Rally del Portogallo, primo appuntamento della stagione 2021 su un vero e proprio fondo sterrato che si disputerà il 20-23 maggio. Successivamente, sarà la volta il 3-6 giugno del Rally Italia Sardegna, che quest’anno riporta la sua base ad Olbia: i team si preparano anche per questo evento, come Hyundai Motorsport che dopo aver svelato nelle scorse settimane la line-up per il Portogallo, ha ufficializzato anche quella per l’appuntamento isolano.

Sordo torna al Rally Italia Sardegna dopo le vittorie degli scorsi anni

Posto che Thierry Neuville ed Ott Tanak correranno tutti i round del calendario, resta sempre da capire chi correrà sulla terza i20 Coupé WRC. Nessuna sorpresa per il Rally Italia Sardegna: la squadra ha selezionato infatti Dani Sordo, che ha vinto la gara di casa nostra nelle ultime due edizioni (nel 2019 abbastanza a sorpresa, dopo il forfait nella prova speciale conclusiva del vincitore annunciato Ott Tanak, mentre nel 2020 la sua leadership è stata meno incerta). Lo spagnolo ha un feeling particolare con gli sterrati sardi, e il team principal Andrea Adamo, abituato a stupire con le sue decisioni, sa che bisogna puntare sul sicuro visto che c’è da recuperare un gap di 27 punti da Toyota Gazoo Racing nella classifica costruttori.

Si avvicina il debutto del nuovo navigatore di Sordo

Sordo correrà anche in Portogallo, disputando per ora due eventi di fila (mentre l’altro terzo pilota, Craig Breen, ha corso i due precedenti), mentre il suo esordio stagionale è avvenuto al Rallye di Monte Carlo, chiudendo quinto assoluto. Fu anche la sua ultima gara con lo storico navigatore Carlos Del Barrio, laddove dal Portogallo in poi avrà al suo fianco a dettargli le note un altro connazionale, un po’ più giovane, ovvero Borja Rozada.

Crediti Immagine di Copertina: Hyundai Motorsport

 

 

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati