WEC | Glickenhaus salta la 6 Ore di Spa, dubbi sul programma 2021

Ultimi aggiornamenti sulla 007 LMH

Scuderia Cameron Glickenhaus non disputerà la 6 Ore di Spa del FIA WEC e le trasferte in Giappone e Bahrain sono in forte dubbio.
WEC | Glickenhaus salta la 6 Ore di Spa, dubbi sul programma 2021

Altro rinvio per il programma della Scuderia Cameron Glickenhaus nel FIA World Endurance Championship. Il team americano ha annunciato che sarà assente alla 6 Ore di Spa, primo appuntamento della stagione 2021, a causa di alcuni ritardi sullo sviluppo della 007 LMH.

Glickenhaus salta Spa, sviluppo rallentato dal COVID-19

Cominciano a presentarsi diverse nubi sulla Hypercar di Glickenhaus per il Mondiale Endurance. L’auto non è ancora riuscita a completare un test di resistenza da 30 ore necessario per l’omologazione e ora è in programma una prova per l’inizio del mese prossimo, sul circuito di Aragon. Jim Glickenhaus ha assicurato a Sportscar365 che l’incidente di Vallelunga sull’unico esemplare costruito non ha influito sulla scelta, quanto piuttosto il ritardo sulla produzione e sulla spedizione dei pezzi necessari allo sviluppo: fattori che hanno come fonte principale il COVID-19 e le relative restrizioni di viaggio. «Non è cambiato nulla nei nostri programmi, il COVID ha reso tutto più difficile coi fornitori. Cose che ottenevamo in una sola notte dal Regno Unito ora richiedono tre settimane», ha sottolineato Glickenhaus.

Dubbi sul programma completo nel WEC: niente Giappone e Bahrain?

Glickenhaus ha lanciato anche qualche ramanzina agli appassionati che non credono di vedere in pista il bolide americano: «Sconsideratamente, su Internet si presume che non correre a Spa significhi qualcosa. Non significa niente, siamo in ritardo. Ci sono molte ragioni e non abbiamo pressioni. Perché dovremmo correre a Spa con una macchina che non è così veloce come sarà alla fine, per rimanere bloccati con qualcosa che non va bene?», riferendosi al blocco dello sviluppo una volta ottenuto l’omologazione per la SCG 007 LMH. Un po’ di dubbi, però, ci sono sul programma 2021: se a Portimao e alla 24 Ore di Le Mans ci sarà, non è chiaro se Glickenhaus correrà il resto degli appuntamenti, soprattutto Fuji e Sakhir. «Non vendiamo auto in Medio Oriente e in Giappone» ha ribadito Glickenhaus.

Copyright foto: SCG via Twitter

Tags
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati