TCR Italy | Girolami comanda le qualifiche di Misano con la Honda di MM Motorsport

Incidente per Pelatti

Franco Girolami (oggi come il fratello Néstor nel WTCR) conquista la pole position nelle qualifiche del TCR Italy a Misano.
TCR Italy | Girolami comanda le qualifiche di Misano con la Honda di MM Motorsport

DA MISANO – Il weekend di Misano del TCR Italy si apre nel segno di Franco Girolami. Il pilota argentino, con la Honda Civic Type R TCR di MM Motorsport, ottiene la pole position alla prima presenza nel campionato italiano, precedendo in classifica un ottimo Nicola Baldan con la Hyundai i30 N TCR di Target Competition.

Il resoconto delle qualifiche di Misano

Sembra essere la giornata perfetta per la famiglia Girolami: infatti, se Franco è stato il più veloce sul circuito romagnolo davanti agli specialisti dell’italiano, suo fratello Néstor ha ottenuto il primo posto nelle qualifiche del WTCR al Nürburgring Nordschleife. Comunque, tornando a Misano, Girolami è stato nettamente il più veloce, l’unico a scendere sotto il muro dell’1’41” con un tempo di 1’40”813. Il più vicino al portacolori di MM Motorsport è l’ex campione della categoria Baldan, 2° con 0”754 di ritardo ma pronto a farsi valere dalla prima fila in Gara 1 domani. Antti Buri è terzo con appena 0”085 di margine dal compagno di squadra Baldan, ma al suo fianco in seconda fila c’è la seconda Honda di MM con Jack Young. Igor Stefanovski firma il quinto posto con la sua Hyundai, mentre Salvatore Tavano della Scuderia del Girasole by Cupra Racing è “solamente” sesto con la Cupra Leon Competición TCR dopo il perfetto fine settimana di Monza.

Sessione sospesa per l’incidente di Pelatti

Un trio di Hyundai troviamo dal settimo al nono posto: sono Damiano Reduzzi (Trico WRT), Dusan Kouril Jr. (K2 Engine) e Kevin Ceccon (Aggressive Team). Volt Ruben chiude la top-10 con la Honda di ALM Honda Racing. 12° Eric Brigliadori con l’Audi RS3 LMS di BF Motorsport, con il team romagnolo che ha visto il grave incidente di Sandro Pelatti alla Quercia: il pilota è finito contro le barriere di protezione e la vettura ha subìto ingenti danni. Pelatti è stato prima portato al centro medico e poi trasportato in ospedale con l’elicottero per una sospetta frattura alla clavicola. A causa di questo incidente, la sessione è stata sospesa con una bandiera rossa per oltre un’ora.

TCR Italy Touring Car Championship 2021 – Monza: risultati qualifiche

Copyright foto: ACI Sport

Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati