Pablo Quintanilla approda alla corte di Monster Energy Honda Team: insieme anche alla Dakar 2022

Al posto di Kevin Benavides

Dopo la chiusura del rapporto con Husqvarna e dopo che Kevin Benavides ha lasciato libero il suo posto, Pablo Quintanilla si è accasato in Honda
Pablo Quintanilla approda alla corte di Monster Energy Honda Team: insieme anche alla Dakar 2022

Lo scorso mese Husqvarna Motorcycles annunciò la separazione delle strade con Pablo Quintanilla, suo alfiere per cinque anni: una collaborazione che ha portato in dote ad entrambi un secondo posto alla Dakar 2020, più un due campionati FIM Cross-Country e la vittoria al Rally di Atacama nel 2019, tra gli altri piazzamenti e risultati. Husqvarna successivamente ufficializzò il contratto triennale con lo statunitense Skyler Howes, già con KTM con una squadra privata, che di fatto ha rimpiazzato il pilota cileno.

Quintanilla debutterà su Honda al Rally Andalusia

Quest’ultimo non è rimasto a lungo appiedato: come avevamo intuito, la fuoriuscita del campione della Dakar 2021 Kevin Benavides da Honda per tornare in KTM ha innescato un effeto domino che ha portato Quintanilla alla corte del Monster Energy Honda Team, al posto dell’argentino. Il pilota di Viña del Mar inizierà così la stagione 2021 con i colori della nuova squadra in sella alla CRF450 Rally, con l’esordio al Rally Andalusia che avrà luogo questa settimana (dall’11 al 15 maggio, per la precisione), per poi disputare la Dakar 2022 con il team che ha vinto le ultime due edizioni. Inoltre il 34enne ritroverà i colori di Honda per la prima volta dal 2013, anno in cui iniziò la sua carriera nella categoria Cross-Country.

“Dopo Benavides avevamo bisogno di un altro top rider in Honda”

«Abbiamo tutti fiducia nella sua esperienza: il lavoro e la volontà di vincere che Pablo ha dimostrato negli ultimi anni sarà molto importante per la squadra e aiuterà a continuare ad ottenere più trionfi come quelli delle ultime due edizioni della Dakar», è il benvenuto del General Manager Race Operations Management Division di HRC Tetsuhiro Kuwata. Il Direttore Generale di HRC nonché ex pilota Ruben Faria ha inoltre spiegato: «Negli ultimi anni abbiamo avuto una grande squadra, con piloti in grado di vincere le gare. […] Ricky [Brabec] ha vinto nel 2020 e Kevin nel 2021, ma Nacho [Cornejo] è stato un buon leader e anche Joan [Barreda] spesso era davanti. Benavides ha lasciato la squadra dopo la vittoria alla Dakar e siamo rimasti con un pilota in meno, quindi abbiamo dovuto cercare un top rider per mantenere alto il livello di Monster Energy Honda Team. Cosa che abbiamo fatto, ed è per questo che sono molto contento di avere Pablo Quintanilla a bordo. Conosco Pablo da quando ero un pilota e, oltre ad essere una grande persona, sono sicuro che sarà un elemento molto forte che rafforzerà la grande atmosfera della squadra».

L'”elemento molto forte”, da par suo, ha commentato: «Sono molto felice e motivato di entrare a far parte del Monster Energy Honda Team. Per me è un grande onore far parte di questa fantastica squadra che ha dimostrato una così grande crescita ed un’enorme professionalità negli ultimi anni. La mia intenzione è quella di poter trasmettere le mie conoscenze e la mia esperienza alla squadra e spero di ottenere grandi risultati. Desidero ringraziare tutti per l’opportunità e sono certo che insieme faremo un ottimo lavoro»

Leggi altri articoli in Dakar

Commenti chiusi

Articoli correlati