IndyCar | Alonso e i dubbi sulla Indy 500: “Non so se ci correrò ancora”

Triple Crown solo un miraggio?

Fernando Alonso non è sicuro che potrà ripresentarsi alla 500 Miglia di Indianapolis per tentare la "tripletta" che comprende la Formula 1 e la 24 Ore di Le Mans.
IndyCar | Alonso e i dubbi sulla Indy 500: “Non so se ci correrò ancora”

Sembra averci rinunciato Fernando Alonso al sogno della Triple Crown. Il pilota spagnolo, attualmente ritornato in Formula 1 con Alpine, ha ammesso che c’è la possibilità di non presentarsi più al via della 500 Miglia di Indianapolis della IndyCar Series.

I precedenti di Alonso alla Indy 500

Dopo aver ottenuto due titoli di Formula 1 (nel 2005 e nel 2006 con Renault), due vittorie al Gran Premio di Monaco (nel 2006 con Renault, nel 2007 con McLaren) e due successi alla 24 Ore di Le Mans (nel 2018 e nel 2019 con Toyota), ora manca il tanto acclamato trofeo di Indianapolis nella bacheca di Alonso per sfregiarsi della “tripletta” del motorsport. Al debutto con Andretti-McLaren nel 2017, lo spagnolo era rimasto sempre nelle prime posizioni – conducendo anche diversi giri in testa – prima che un guato al motore Honda lo mettesse fuori gioco. Nel 2019, con Carlin-McLaren, non è riuscito incredibilmente a qualificarsi, mentre lo scorso anno è arrivato solamente 21° dopo un weekend difficile e con problemi alla frizione in gara. Con la nuova avventura in F1, sembra ormai terminato il tempo per sbarcare di nuovo in America…

Villeneuve stuzzica Alonso, lo spagnolo risponde

Di recente, la Gazzetta dello Sport ha chiesto a Jacques Villeneuve – un titolo di Formula 1 nel 1997 e una vittoria alla Indy 500 nel 1995 – se Alonso riuscirà mai a vincere la 500 Miglia, col canadese che ha risposto: «Penso che abbia smesso di provarci: il primo anno è andato forte poi è reso conto che facendo solo quella gara è quasi impossibile vincerla. Dovrebbe correre su tutti gli ovali e questo non gli va». Motorsport.com ha quindi raggiunto Alonso in occasione del Gran Premio dell’Emilia Romagna a Imola di questo weekend, e lo spagnolo ha replicato: «Penso che abbiamo tutti punti di vista diversi su come correre o come raggiungere gli obiettivi. Di sicuro, quello che dicono le altre persone sui tuoi sogni non influenzerà il tuo pensiero. Se la farò di nuovo sarà per il sogno della Triple Crown o per cercare di ottenere la vittoria, non è che fai questa gara solo per divertimento. Ma non so se la farò ancora».

Copyright foto: Chris Owens / IndyCar Series

Leggi altri articoli in Formule

Commenti chiusi

Articoli correlati