IMSA e WEC | Porsche e Penske uniscono le forze: due LMDh per i due campionati dal 2023

Annunciato oggi l'accordo

Porsche si affiderà ancora una volta al Team Penske, stavolta per allestire in pista le due LMDh nel campionato IMSA e nel FIA WEC a partire dalla stagione 2023.
IMSA e WEC | Porsche e Penske uniscono le forze: due LMDh per i due campionati dal 2023

Notizia clamorosa annunciata oggi per il progetto LMDh di Porsche. La Casa di Stoccarda unirà le forze con il Team Penske che si occuperà degli impegni ufficiali nell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship e nel FIA World Endurance Championship. Le due auto debutteranno nella stagione 2023.

Porsche si affida al Team Penske per correre con le LMDh

Un contratto pluriennale è stato firmato da Roger Penske, da Oliver Blume (Presidente di Porsche) e da Michael Steiner (membro del CdA di Porsche per la ricerca e lo sviluppo) in questa giornata, che sancisce il nuovo Porsche Penske Motorsport. Il team americano si occuperà di gestire le due LMDh del Costruttore tedesco nei due campionati endurance fra due anni. «Questo è un giorno importante per tutta Penske» ha detto il boss Roger Penske. «Rappresentiamo Porsche in pista e nelle nostre attività da più di sei decenni. I successi che abbiamo avuto assieme non hanno eguali nel corso della nostra storia. Non vedo l’ora di cominciare mentre programmeremo un programma globale con Porsche, che lotterà per vittorie e titoli in futuro». Blume ha aggiunto: «Per la prima volta nella storia della Porsche Motorsport, la nostra azienda avrà un team globale che gareggerà nelle due più grandi serie endurance del mondo. A tal fine, creeremo le sedi delle squadre su entrambe le sponde dell’Atlantico. Questo ci consentirà di creare le strutture ottimali di cui avremo bisogno per ottenere le vittorie complessive a Le Mans, Daytona e Sebring».

Già una forte collaborazione in passato

Come detto da Roger Penske, Porsche e Penske hanno già collaborato in passato: l’ultima impresa arrivò nel 2009 con un programma per la Grand-Am, preceduto da tre anni nell’American Le Mans Series con la Porsche RS Spyder che ha ottenuto tre titoli LMP2 consecutivi. Nonostante l’annuncio del programma ufficiale, Porsche potrebbe offrire anche a dei team clienti i futuri esemplari della LMDh già nel 2023. Al momento, non è ancora stato nominato il partner dei tedeschi per il telaio dell’auto anche se si vocifera la canadese Multimatic.

Copyright foto: Porsche

Tags
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati