Formula E | Valencia, Qualifiche 2: Dennis e BMW miracolati dall’asfalto asciutto

Il britannico coglie la pole position

Jake Dennis si piazza davanti a tutti nelle qualifiche della Formula E con BMW, ringraziando anche la pista asciutta al contrario di tanti altri piloti.
Formula E | Valencia, Qualifiche 2: Dennis e BMW miracolati dall’asfalto asciutto

La Formula E regala altre sorprese nel weekend di Valencia. Jake Dennis, ancora a secco di punti in classifica generale, ottiene la pole position nella seconda sessione di qualifiche. Il pilota britannico di BMW è premiato dall’asfalto completamente asciutto, al contrario dei piloti favoriti.

Il report delle qualifiche: Dennis ringrazia la pista completamente asciutta

Persiste un continuo mescolamento delle carte in gioco nel campionato elettrico, soprattutto nel fine settimana spagnolo. Se ieri la vittoria era stata decisa nel caos generale dovuto alla riduzione dell’energia, il format delle qualifiche a gruppi ha favorito nettamente gli ultimi sei piloti che, non a caso, corrispondono anche agli ultimi nella classifica generale. Dennis si è così giocato perfettamente la chance di piazzarsi davanti a tutti con un tempo di 1’28”548, battendo nettamente André Lotterer di quasi nove decimi di secondo; il pilota Porsche dovrà, però, scontare tre posizioni sulla griglia per l’incidente di ieri con Sébastien Buemi. Sarà Alex Lynn a partire in prima fila con Mahindra, poi troviamo Tom Blomqvist e Oliver Turvey con le due NIO. Lotterer scende quindi al 5° posto, posizionato davanti alla Venturi di Norman Nato.

Indietro i protagonisti di campionato

Jean-Eric Vergne ottiene il 7° posto con DS Techeetah, seguono Oliver Rowland e Buemi con Nissan e.dams, con Sergio Sette Câmara che completa la top-10 con Dragon/Penske. Indietro i protagonisti di campionato: Mitch Evans è 16° con Jaguar (già sfortunato ieri), mentre Stoffel Vandoorne e Nyck de Vries occupano rispettivamente il 18° e il 19° posto con le due Mercedes, dietro alla Virgin di Robin Frijns. Sam Bird è 20° con l’altra Jaguar, addirittura 22° Lucas di Grassi con Audi. Curiosamente, nel fondo c’è la BMW di Maximilian Günther punito per track limits. Chiudiamo con Antonio Felix da Costa, 12°: il campione del mondo in carica si è sfogato sui social del trambusto finale di Gara 1, non accettando le decisioni prese ieri.

ABB Formula E World Championship – Valencia ePrix 2021: risultati qualifiche 1

Copyright foto: per gentile concessione della Formula E

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati