Formula E | McLaren studia un possibile ingresso con le future Gen3 nel 2022

In scadenza il contratto delle batterie

McLaren potrebbe entrare in Formula E a partire dal 2022, quando terminerà il contratto in esclusiva della fornitura delle batterie per l'attuale Gen2.
Formula E | McLaren studia un possibile ingresso con le future Gen3 nel 2022

Ci sono costruttori che hanno annunciato il loro addio – vedi Audi e BMW – ma altri sono interessati ad esserci: McLaren sta valutando un possibile ingresso in Formula E con la nuova monoposto Gen3, una volta scaduto il suo contratto attuale per le batterie delle Gen2.

Contratto delle batterie in scadenza per McLaren

Dopo lo sbarco nella IndyCar Series e l’ampliamento dei programmi GT con nuovi clienti, McLaren potrebbe addirittura essere presente nel futuro della Formula E. La McLaren Applied Technologies ha fornito al campionato elettrico le batterie utilizzate nella Gen2 dal 2018, con l’accordo che terminerà alla fine della stagione 2021-22. All’inizio di questo 2020, la Federazione Internazionale dell’Automobile ha assegnato alla Williams Advanced Engineering il nuovo contratto di fornitura, dove si mira alla riduzione del perso di 120 kg e il raggiungimento di una potenza di 350kW. Potrebbe quindi aprirsi una nuova opportunità per la compagine di Woking, così come ha detto Zak Brown, CEO di McLaren Racing: «Ci è stata vietata la possibilità di correre in Formula E perché eravamo i fornitori delle batterie. Con la nuova generazione in arrivo nel 2022, e non essendo più fornitore esclusivo, potrebbe essere una serie molto interessante».

Interessamento anche per le LMDh

Motorsport.com ha indagato di più, chiedendo a Brown se l’uscita di scena di Audi e BMW fosse un’opportunità oppure un segnale di avvertimento: «Non c’erano più posti disponibili, quindi tutto ciò ha creato nuove opportunità». Per McLaren si parla anche di un possibile interessamento delle LMDh, con Brown interessato fin da maggio a un possibile programma endurance per il Marchio britannico.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati