Formula E | Mahindra speranzosa a Valencia dopo il podio di Sims a Roma

Alte aspettative per gli indiani

Mahindra Racing correrà questo weekend il terzo doppio appuntamento della Formula E a Valencia, ricordando le buone performance nei test pre-stagionali.
Formula E | Mahindra speranzosa a Valencia dopo il podio di Sims a Roma

Dopo il podio ottenuto per le strade di Roma con Alexander Sims, Mahindra Racing ha ora gli occhi puntati sul prossimo ePrix di Valencia della Formula E. La squadra indiana punta a cogliere altri risultati al vertice nonostante la novità di una pista permanente e non cittadina.

La novità di un circuito permamente nella Formula E

Il Circuito Ricardo Tormo di Valencia, dedicato al campione motociclistico locale detentore di due titoli iridati, scomparso prematuramente nel 1998 a soli 46 anni per una malattia, è la “base logistica” dove ogni anno le squadre di Formula E svolgono tutti i test di pre-campionato. La Formula E, però qui non ha mai corso, e ciò rappresenta una prima assoluta. È una prima assoluta anche il debutto di un ePrix spagnolo, nonostante l’ideatore del campionato sia proprio iberico. La configurazione del percorso scelta per questa doppia competizione a Valencia, terza città più grande della Spagna, misura quasi 3.376 metri e conta 15 curve. È ad ogni modo un tracciato che i piloti conoscono bene, dove sarà interessante vedere chi avrà la meglio. In un vero autodromo emergeranno di più la bravura dei concorrenti e le prestazioni delle monoposto.

Mahindra a Valencia con il ricordo degli ottimi test pre-stagionali

Mahindra ha sempre ottenuto buoni riscontri cronometrici nelle prove fatte a Valencia. I presupposti per far bene ci sono tutti. Specie sulla scorta del 2° posto ottenuto da Sims a Roma: c’è la volontà di dare continuità a questa serie positiva di risultati. Anche con Alex Lynn, veloce in prova ma sfortunato in gara. Lo scorso novembre, Lynn fece segnare il miglior tempo nel secondo giorno di test. La Spagna rappresenta il secondo mercato europeo per Mahindra Europe, e anche per questo sarebbe importante salire sul podio e continuare a promuovere il brand in questo Paese.

Copyright foto: Mahindra

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati