Formula E | DS Techeetah vince a Roma con il nuovo propulsore grazie a Vergne

Il francese era rimasto coinvolto anche in un incidente

Nonostante un botto (senza colpe sue) nelle prove libere di sabato, Jean-Éric Vergne ottiene la prima vittoria stagionale in Formula E con DS Techeetah all'ePrix di Roma.
Formula E | DS Techeetah vince a Roma con il nuovo propulsore grazie a Vergne

Un fine settimana altalenante ma ricco di emozioni per DS Techeetah a Roma, secondo doppio appuntamento della stagione. Jean-Éric Vergne ottiene un’incredibile vittoria in Gara 1 con il nuovo propulsore DS E-TENSE FE21, mentre il campione in carica António Félix Da Costa ottiene punti preziosi in Gara 2.

Vergne ottiene una vittoria insperata in Gara 1

Sembrava essere una Gara 1 difficile per Vergne: il francese era stato coinvolto nell’incidente con Oliver Turvey e non ha potuto prendere parte alla seconda sessione di prove libere. In qualifica è riuscito comunque a infilarsi nella Super Pole, ma il meglio doveva ancora venire per lui e DS Techeetah. Infatti, Vergne ha incredibilmente concluso in prima posizione la corsa, urlando di gioia via radio: «Sono particolarmente contento perché questa gara è stata molto difficile, in particolare a causa della leggera pioggia che di tanto in tanto arrivava a cambiare il grip della pista. Abbiamo flirtato con i muri per tutta la gara, ma siamo sopravvissuti. La lotta con Lucas [di Grassi, ndr] è stata avvincente ed è un peccato che abbia avuto un problema tecnico a fine gara, ma fa parte del motorsport. È fantastico vincere con una monoposto nuova alla prima gara ed è difficile descrivere i miei sentimenti. Questo dimostra che questa monoposto è nata sotto il segno giusto e soprattutto è la prova che tutto il fantastico lavoro svolto dagli ingegneri di DS Performance e dal team sta dando i suoi frutti».

Le condizioni meteo mettono in difficoltà DS Techeetah in Gara 2

Dopo la vittoria di sabato, DS Techeetah ha avuto una domenica meno prolifica. È stata soprattutto la pioggia a disturbare i piloti che rappresentano DS Automobiles. Nessuno dei piloti del primo gruppo di qualifiche è entrato nella top-10 e, di conseguenza, António Félix Da Costa è risultato15° sulla griglia di partenza, Vergne addirittura 20°. In gara, il portoghese ha agguantato il 7° posto, mentre il francese ha sfiorato la zona punti con l’11° posto.

“Restano molte cose positive da portare via”

Mark Preston, Team Principal di DS Techeetah, ha preferito vedere i lati positivi della giornata: «JEV e António hanno lottato bene oggi nonostante le condizioni rendessero la pista molto difficile. António ha portato a casa punti importanti e JEV è finito appena fuori dai primi 10. Siamo attualmente al terzo posto nella classifica costruttori e abbiamo ancora molto lavoro davanti a noi. Restano molte cose molto positive da portare via da questo fine settimana in Italia».

Copyright foto: DS Automobiles

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati