Formula E | BMW agguanta il miglior risultato stagionale a Roma: 5° posto con Guenther

Sfortunato Dennis

BMW i Andretti Motorsport ottiene punti preziosi nell'ePrix di Roma della Formula E, con Maximilian Guenther miglior mattatore del weekend per il team tedesco.
Formula E | BMW agguanta il miglior risultato stagionale a Roma: 5° posto con Guenther

Dopo un difficile inizio a Diriyah, BMW i Andretti Motorsport centra la zona punti in entrambe le gare di Roma della Formula E e ottiene il miglior risultato stagionale con il 5° posto di Maximilian Günther. Ancora qualche difficoltà per Jake Dennis, penalizzato da un incidente e da alcuni problemi tecnici.

Guenther a punti in Gara 1, incidente per Dennis

L’inizio della giornata di sabato non è stato dei migliori BMW, con Dennis protagonista dell’incredibile incidente causato da Oliver Turvey nelle prove libere. Il rookie britannico, per fortuna senza alcun problema fisico, ha saltato tutta la seconda sessione di pratiche visti i gravi danni alla sua BMW iFE.21 e non è, come ci si aspettava, andato oltre il 19° posto nelle qualifiche. Al contrario invece di Günther, ottimo 6° nella Super Pole ma poi penalizzato fino all’11° posto per un incidente in Arabia Saudita. Nonostante la pioggia in gara, il tedesco è riuscito a lottare con i migliori dieci e ha tagliato il traguardo al 9° posto nonostante un testacoda dopo il contatto con António Félix da Costa. Sfortunato invece Dennis, senza nessuna colpa tamponato da Nick Cassidy.

Miglior risultato per Guenther in Gara 2, buona rimonta di Dennis

Domenica più produttiva per BMW, con Günther in grado di cogliere il pass alla Super Pole per la seconda volta consecutiva. Il tedesco ha cominciato la corsa dal 5° posto ed è stato costantemente in lotta per il 4°. Un piccolo errore dell’Attack Mode ha leggermente retrocesso Günther al 6° posto, ma dopo le successive penalità inflitte agli avversari hanno ristabilito il pilota alla sua posizione originale. Dennis è stato, invece, fermato da un problema tecnico nel corso delle qualifiche. Nonostante la partenza dal fondo dello schieramento, il britannico ha condotto una gara senza errori e ha recuperato ino al 13° posto, segnando anche il terzo miglior giro della corsa.

“Punti che aiutano nel lungo periodo”

Roger Griffiths, Team Principal di BMW i Andretti Motorsport, ha detto: «Questo è stato un weekend di emozioni contrastanti al box. Sembra che la sfortuna non sia ancora finita per Jake Dennis, stiamo ancora indagando sul problema che gli ha impedito di uscire in qualifica. Almeno ha finito la gara, ha acquisito molta esperienza e ottenuto un po’ di chilometraggio. Maximilian Günther è arrivato alla Super Pole due volte di seguito, questo è un bel passo avanti. In gara è riuscito a rimanere nel gruppo di testa ma, sfortunatamente, un passaggio mancato nella zona di attivazione dell’Attack Mode potenzialmente ci è costato la possibilità di un podio. Alla fine ha ottenuto dei buoni punti che aiutano nel lungo periodo con il campionato».

Copyright foto: BMW Motorsport

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati