Formula E | Amaro in bocca per Audi dopo Roma: “Eravamo i più veloci in pista”

Delusione tra il team tedesco

Lucas di Grassi e René Rast non ottengono quanto sperato con le due Audi ufficiali nell'ePrix di Roma, secondo doppio appuntamento stagionale della Formula E.
Formula E | Amaro in bocca per Audi dopo Roma: “Eravamo i più veloci in pista”

Audi Sport ABT Schaeffler torna da Roma con l’amaro in bocca. Il team tedesco è stato uno dei più veloci in pista, lottando addirittura per la vittoria di Gara 1 con Lucas di Grassi. A causa di diversi incidenti e problemi, solo René Rast ha portato a casa un risultato utile per la classifica della Formula E.

Di Grassi lotta per la vittoria in Gara 1

Poteva arrivare la prima vittoria stagionale per Audi in Gara 1: di Grassi si trovava in testa prima che la propria auto rallentasse vistosamente e tre giri dal traguardo. «La nostra macchina è fantastica» aveva assicurato il brasiliano prima di presentarsi a Roma e sembrava avesse ragione: miglior tempo nella prima sessione di prove libere, accesso alla Super Pole e 4° posto sulla griglia di partenza. Di Grassi aveva ottenuto il comando nonostante diverse dure battaglie ma, come detto, l’Audi e-tron FE07 si è ammutolita a pochi minuti dalla fine. È andata leggermente meglio a René Rast: dopo non essere stato in grado di segnare un giro veloce in qualifica, il campione in carica del DTM ha centrato il 6° posto dopo una rimonta dal fondo dello schieramento.

Due incidenti mettono KO le Audi

Con le condizioni bagnate nelle qualifiche della domenica, Rast è stato notevolmente svantaggiato e si è accontentato del 19° posto. Di Grassi ha visto condizioni leggermente migliori e ha ottenuto solo il 13° posto. Il brasiliano stava andando bene in gara e occupava la zona punti, fino a quando è stato colpito da Sébastien Buemi finendo violentemente contro le barriere. «Questa è stata una mossa molto pericolosa» aveva subito commentato Di Grassi. Rast ha rimontato di nuovo dal fondo ma, tagliando troppo sul muro, ha rotto la sospensione posteriore destra.

Allan McNish: “Fastidioso essere sotto il nostro potenziale”

«La perdita di entrambe le vetture a causa di incidenti è estremamente amara», ha detto il Team Principal Allan McNish al termine di Gara 2. «La situazione che ha portato al ritiro Lucas è stata deludente in quanto dal video sembra che Sébastien abbia colpito Lucas da dietro. René ha commesso un piccolo errore che lo ha portato al ritiro. La cosa più importante è che entrambi siano rimasti incolumi. È fastidioso che il risultato finale della gara sia rimasto ancora una volta al di sotto del nostro potenziale. Come a Diriyah, avevamo una delle vetture più veloci in pista».

Copyright foto: Audi

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati