F4 Italia | Doppietta di Tramnitz con US Racing in Gara 2 e 3 a Le Castellet

Due vittorie per il tedesco

Tim Tramnitz ottiene due vittorie nelle due gare conclusive del weekend dell'Italian F4 Championship powered by Abarth sul circuito del Paul Ricard.
F4 Italia | Doppietta di Tramnitz con US Racing in Gara 2 e 3 a Le Castellet

Dopo il successo di Kirill Smal nella giornata di ieri, è Tim Tramnitz a dettare legge nella domenica dell’Italian Formula 4 Championship powered by Abarth a Le Castellet. Il tedesco di US Racing vince Gara 2 e 3 e vola in testa alla classifica.

Il resoconto di Gara 2

Al via di Gara 2 stalla in partenza il poleman Bearman che viene sfilato da buona parte del gruppo con Tramnitz che si porta subito al comando davanti a Luke Browning e Sebastian Montoya. Difficili le prime fasi di gara con 37 vetture molto vicine tra loro, ma i giovani piloti della Formula 4 tricolore sono molto accorti e cercano di evitare contatti che li metterebbero fuori dai giochi. Subito fuori, però, Bence Valint (Van Amersfoort Racing) e Francesco Braschi (Jenzer Motorsport), mentre Hamda Al Qubaisi (Prema Powerteam) e Han Cenyu (Van Amersfoort Racing) rientrano ai box per cambiare l’ala anteriore. Nel corso del quarto giro un contatto tra il danese di Prema, Conrad Laursen, che arriva lungo centrando il francese di R-ACE GP Victor Bernier, costringe l’ingresso in pista della safety car. Alla ripartenza Kirill Smal riesce a passare Montoya poco prima che un contatto tra Sami Meguetounif (R-ACE GP) e Nikita Bedrin (Van Amersfoort Racing) costringa nuovamente la safety car in pista.

Nelle prime tre posizioni resta tutto invariato fino alla bandiera a scacchi, mentre si infiamma la lotta per la top 10. Montoya, Lomko, Durksen si giocano le posizioni dalla quarta alla sesta con il colombiano di Prema che conserva il quarto posto davanti a al paraguaiano di BWT Mücke Motorsport che, con un bellissimo sorpasso all’esterno, beffa il russo di US Racing. Dietro di loro Leonardo Fornaroli (Iron Lynx) prova ad avere la meglio sul poleman Bearman che, però, riesce a conquistare la settima piazza davanti all’italiano. A chiudere la top-10 sono Francesco Simonazzi (BVM Racing) e Lorenzo Patrese che conquista anche la vittoria tra i rookie. Il pilota italiano è bravo a controllare la situazione, mentre alle sue spalle la lotta tra Jonas Ried (BWT Mücke Motorsport) e Leonardo Bizzotto (BVM Racing) finisce per avvantaggiare Kacper Sztuka (AS Motorsport) e Marcus Amand (R-ACE GP) che salgono sul podio degli esordienti. 

Italian Formula 4 Championship Powered by Abarth 2021 – Le Castellet: gara 2

Il resoconto di Gara 3

Anche in gara 3 non mancano le emozioni con il vincitore di Gara 1 Smal che sbaglia ed entra in contatto con Nikita Bedrin, mettendo fine alla gara di entrambi. Montoya sembra poter resistere nelle posizioni di testa nelle prime fasi di gara, ma successivamente non riesce a tenere il passo di Browning, Bearman, Lomko e Fornaroli che lo passano agilmente. Alla fine il colombiano di Prema riesce ugualmente a conquistare la quinta posizione approfittando di un errore di Browning che, nel tentativo di resistere all’attacco di Bearman, perde posizioni e chiude sesto.  Tramnitz conquista, così, agilmente la sua seconda vittoria stagionale davanti a Bearman e al suo compagno Vlad Lomko. Ottimo quarto posto per Leonardo Fornaroli.  Tra i rookie vittoria per Jonas Ried che fa una gara d’attacco e ha la meglio su Maya Weug e Francesco Braschi.

Italian Formula 4 Championship Powered by Abarth 2021 – Le Castellet: gara 3

Copyright foto: ACI Sport

Leggi altri articoli in Formula 4

Commenti chiusi

Articoli correlati